Napoli e Fiorentina sono due squadre dai moduli speculari ma dagli stati d’animo quasi agli antipodi ad oggi. Se i Viola hanno acquisito fiducia dopo la vittoria nell’ultima uscita casalinga, il Napoli di Maurizio Sarri deve fronteggiare una situazione complicata, sia mentalmente che fisicamente. La Champions League ha succhiato agli azzurri tante energie e, come se non bastasse, il tecnico toscano dovrà sopperire all’assenza di Lorenzo Insigne a causa di un fastidio all’inguine non del tutto assorbito. I partenopei scenderanno dunque in campo con un 4-3-3: sicurezza Reina fra i pali, coppia di centrali formata da Koulibaly e Albiol, ai lati agiranno Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra, chiamato a non fare rimpiangere il lungodegente Ghoulam. Centrocampo a tre con Jorginho regista, ed Hamsik e Allan come mezz’ali. Il tridente soffrirà quindi dell’assenza di Insigne, al posto del quale giocherà Zielinski, con i compagni di reparto che saranno i soliti Callejon e Mertens.

NAPOLI (4-3-3):
Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Zielinski.

Comments

comments