15 Giugno 2021 · 23:57
25.2 C
Firenze

Simeone: “Che shock a Udine, il peggior momento della mia vita. Adesso voglio dare ancora di più per questa maglia…”

Il centravanti viola Giovanni Simeone ha raccontato in un’intervista quella maledetta domenica mattina ad Udine. Le belle parole dell’argentino nei confronti dell’eterno capitano Davide Astori: “Il capitano aveva un rapporto bello con tutti. Se avevi qualcosa da dire, lui ti ascoltava. Mi piaceva allenarmi vicino a lui in palestra, per parlare di come poteva crescere la squadra. Il ritiro a Udine? Ero con lui il sabato sera fino alle 23.00. La domenica mattina mi sono svegliato alle 9, alle 12 c’era in programma la sessione video. Ero in stanza con Pezzella ed avevo deciso di dormire un altro po’, visto che c’era tempo. Poi abbiamo sentito bussare alla porta. Era mister Pioli. Dopo aver aperto ho sentito la peggior notizia della mia vita. La partita contro il Benevento? Non avrei mai pensato di trovare così tante difficoltà a giocare a calcio. È stata la partita peggiore della mia vita, quella settimana è stata terribile. Stare uniti ci rende più forti, ora desidero dare ancora di più per la squadra. Il nome di Astori sarà sempre legato alla Fiorentina: ogni volta che ci alleniamo vediamo il suo nome all’ingresso del centro sportivo. Ricorderemo per sempre il suo sorriso ed il suo modo di parlare”. L’intervista è stata rilasciata a Sofoot.com.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TGR Rai, Antognoni, ancora non c’è l’accordo sul rinnovo: fitti contatti, offerto un ruolo diverso

La Fiorentina è molto attiva per quanto riguarda i rinnovi. Quello di Giancarlo Antognoni scadrà il 30 giugno. Secondo TGR Rai, tra i dirigenti...

TGR Rai, Ribery vuole restare ma c’è distanza tra Fiorentina ed il giocatore sull’ingaggio per il rinnovo

Secondo il TGR Rai Toscana, l'intenzione di Franck Ribery è quella di restare alla Fiorentina ma il suo ingaggio dovrà essere ridotto. La distanza...

CALENDARIO