16 Maggio 2022 · 18:56
27.1 C
Firenze

E ora risalite tutti sul carro. Fiorentina show, la Roma non vede mai la palla. Attenti alla Yaris

Una vittoria che serviva. Un tifo smisurato. La serata perfetta per ripartire e far ripartire un sogno, chiamato Europa

la roma si schiaNta a firenze

Così come uno dei suoi tifosi si è andato a schiantare contro una Yaris nel tentativo di “beffeggiare” i tifosi del Leicester, così la Roma si è schiantata contro il Fiorentina show. Un vero e proprio show quello viola, che decide di regalare un lunedì da sogno ai suoi tifosi.

Coreografia Fiesole

Coreografia come al solito maestosa da parte degli ultras, che si premiano da soli con la scritta “Ultras” a testimonianza dei kilometri percorsi dagli stessi per stare sempre al fianco della squadra. I giocatori in campo contraccambiano con una partita sontuosa e perfetta.

Funzionano benissimo stasera gli esterni della Fiorentina, con un Gonzalez ispiratissimo ed un Ikone al quale è mancata solo l’ultima scelta. Impressionante una sua serpentina saltando tre uomini con dribbling ubriacanti, ma al momento cruciale anziché preferire la conclusione a rete, ha preferito passare palla. Peccato, ma ormai al francese manca solo l’ultima scelta, ma sta crescendo tantissimo.

Una partita preparata benissimo. Non nascondo che vedendo le formazioni iniziali ho avuto paura a vedere tutti quegli uomini nel centrocampo della Roma, è complice l’assenza di Torreira ho temuto il peggio. Ma sono stato smentito alla grande da una prestazione incredibile da parte del nostro centrocampo. Amrabat sta salendo sugli scudi e si sta calando alla perfezione nel ruolo. Duncan è stato perfetto, e finalmente si è rivisto Jack Bonaventura che oltre alle giocate ha messo anche tanta della sua esperienza in questa partita.

La sensazione generale comunque, è stata che la Fiorentina ha giocato con un intensità diversa rispetto alla Roma. Un altra concentrazione, un altro passo. Non ha caso le statistiche finali vedono un predominio assoluto dei viola. Ora se riusciamo a mettere questa stessa intensità nelle due ultime partite l’Europa la possiamo realmente, accarezzare.

Questa vittoria è figlia di Vincenzo Italiano. E lui l’artefice di tutto questo. Ha rivitalizzato tutto quello che c’era da rivitalizzare. Amrabat su tutti, ma penso anche ad Igor che a parte la sfortunata trasferta di Salerno ha fatto un girone di ritorno da muro invalicabile.

I segnali di ripresa si erano visti già a Milano con il Milan ma ahimè non avevamo raccolto i frutti. Questa serata stupenda invece ci deve dare il giusto sale che serve in queste due ultime partite.

Venivamo da quattro sconfitte consecutive tra coppa e campionato e per parecchi tifosi, la nostra storia era già finita, ecco fatevi un favore e fatelo anche a noi tifosi veri, restate chiusi nelle vostre tane, che noi nel frattempo questa Fiorentina c’è la godiamo fino alla fine.

Jamme Guagliù, oggi più che mai, ripijammece tutte cose!!!

Lo scugnizzo viola

Hai perso le pagelle? Leggile qui

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO