11 Maggio 2021 · 10:26
14.4 C
Firenze

Superlega come l’isole delle Rose, durerà meno di 24 ore. Un bene per la Fiorentina? L’analisi

Superlega. La morte del calcio, ma progetto irrealizzabile per parecchi motivi. La spiegazione nella nostra approfondita analisi

La super lega è un progetto avido ed egoistico, destinato a durare pochissimo

Tiene banco in questi giorni la notizia diramata domenica notte della Super Lega, un operazione tutt’altro che calcistica, organizzata in gran segreto ed annunciata appena dodici ore prima della nuova Champions League con 36 squadre.

Ma analizziamo tutto il contesto Super Lega, passo per passo.

Verso la mezzanotte di domenica 18 aprile, i 12 club fondatori diramavano l’ufficialità della neonata Super Lega, una lega che avrà 15 posti fissi e 5 posti conquistabili via campionato. In piena massoneria calcistica (roba da priorato di Sion!) i 12 club annunciavano all’Europa intera il loro progetto, dicendo che solo cosi si può salvare il calcio.

La notizia aveva una risonanza a livello mondiale e le azioni dei club fondatori schizzavano in borsa. Di seguito il grafico della giornata di ieri delle azioni di Juventus Fc:

Come si evince dal grafico del Sole24ore dalle 9.00 alle 16.00 le azioni della Juventus Fc hanno avuto  un rialzo di 17.8 punti percentuale delle azioni vendute, un aumento pazzesco che normalmente si può registrare solo a finale Champions League acquisita. La Juventus non è la solo ad aver avuto un impennata nella vendita di azioni, tutti gli altri club fondatori si sono viste aumentare le loro azioni dal 9 al 21%, numeri sbalorditivi. A quale investitore non alletta la prospettiva di quei 3.7 miliardi che verranno spartiti tra i club fondatori? A tutti, perché gli introiti non si fermerebbero qui.

Alcuni tabloid inglesi hanno già annunciato anche una guerra per l’assegnazione dei diritti Tv, in prima linea ci sono Disney+, Amazon Prime, Facebook e Sky, quindi tradotto in soldoni, altre cifre che vanno ad aggiungersi a quelle già citate.

E’ quindi una questione meramente economica? Si per come la stiamo vivendo adesso si, perché anche se la Super Lega non verrà mai alla luce ormai i club fondatori hanno incassato un bel po di soldi con la vendita delle azioni, quindi il primo scopo è stato raggiunto, con un solo comunicato ufficiale, (e ci tengo a ribadirlo, a sole 12 ore dal comunicato UEFA sul nuovo format della Champions League, pensato proprio per evitare la nascita della Super League) la vendita delle loro azioni è schizzata.

Questo ci fa capire, insieme ad altre dichiarazioni di alcuni presidenti, che gli organi calcistici erano già a conoscenza di questa idea, ma forse non gli avevano dato il giusto peso.

Ma è tutto oro quello che luccica? Assolutamente no, altro che Super Lega, Super Debito come scritto in un analisi approfondita del Messaggero, di cui vi lascio una slide molto significativa:

super debito Il messaggero

Quindi quale via migliore per sanare i propri debiti?

Nell’ABC del bravo Broker, tutti sanno che il momento di investire è quando si sta fallendo, la storia dell’economia mondiale è piena di queste cose. Quando un azienda sta fallendo, spesso compra un altra azienda anch’essa in fallimento ma dal nome altisonante, e con la notizia della fusione, le azioni di entrambe schizzano nella borsa, facendo entrare capitale nuovo nell’azienda. E’ stata dunque questa l’idea base dei 12 club, che come vediamo dalla slide sopra, hanno parecchi debiti ed uno dei pochi metodi a disposizione per un aumento di capitale era proprio questo.

Ma chi c’è dietro a questa trovata pazzesca? Le multinazionali finanziarie come sempre, ma una in particolare, la JP Morgan.

JP Morgan Byoblu

La JP Morgan È una delle banche Big Four americane insieme a Bank of America, Citigroup e Wells Fargo, ed è la più grande banca al mondo con una capitalizzazione di mercato di oltre 420 miliardi di dollari. Dal 2017 è anche una delle più grandi società di gestione patrimoniale al mondo con 2,9 miliardi di dollari in gestione e 25,4 miliardi di dollari in custodia nel 2019. L’unità di hedge fund di JP Morgan Chase è, con 45 miliardi di dollari in gestione, il terzo hedge fund più grande al mondo.

Sapete cosa significa questo? Una delle più grandi società di gestione patrimoniale al mondo con 2,9 miliardi di dollari in gestione? Significa che la JP Morgan detiene tutti i debiti di queste società, quindi finanziando il progetto si assicura per se il futuro guadagno.

Se domani pinco pallino si sveglia per richiedere un finanziamento ed ha tutto in regola, e probabile che glie lo negano, se invece pinco pallino ha un nome altisonante ed è pieno di debiti, sarà il miglior cliente per la società finanziatrice, perché si garantirà i futuri crediti partendo da quel debito.

Ma come scritto nel titolo questa Super Lega durerà quanto l’isola delle Rose di Giorgio Rosa, perché ha troppe controindicazioni. La protesta portati avanti da alcuni allenatori, calciatori e tifosi, unita alle misure che sta pensando l’UEFA in questi giorni non faranno mai decollare il progetto, e vi spiego il perché.

Quale calciatore vorrebbe giocare solo 18 partite all’anno di qualificazione, e si ti va bene ne giochi altre 3 per un totale di 21 match? E quale allenatore sarebbe disposto a chiudersi in un mini circuito elitario? Pochissimi. In queste ore parecchi allenatori e calciatori professionisti si sono espressi sulla questione, mostrando tutto il loro dissenso.

Da Jurgen Klopp che allena il Liverpool (una delle partecipanti!) a Sebastian Frey su Instagram, alla recente protesta dei tifosi di Liverpool e Leeds. Tutti uniti contro la Super Lega, dichiarandola di fatto la morte del calcio.

Come faranno con gli arbitri, visto che la UEFA non provvederà all’invio degli stessi? Si creeranno una loro federazione arbitrale? E per gli stadi? Siamo sicuri che verranno dati comunque in concessione allo stesso prezzo? 

Le speculazioni sono tante, più presidenti di club nelle ultime ore hanno rilasciato dichiarazioni sul fatto che venderebbero i loro calciatori a cifre esorbitanti ai club partecipanti. Quindi se oggi il Manchester UTD acquisterebbe  Milenkovic per 30 mln, in super lega dovrebbe sborsarne quantomeno 60 di mln. Vi siete fatti bene i conti? vi conviene? 

L’UEFA da par suo è partita già al contrattacco con le misure che vi riassumo qui:

  1. Esclusione dei club dalle rispettive leghe
  2. Esclusioni dei calciatori dalle proprie nazionali
  3. Revoca di tutti i risultati sportivi acquisiti
  4. Esclusione dei club da tutte le competizioni europee

Questo potrebbe essere un bene per parecchie squadre tra cui anche la Fiorentina, ed il perché è subito spiegato. Nella classifica perpetua della serie A, che va dal 1929 a tutt’oggi, e che tiene conto del numero totale di partecipazioni al massimo campionato, la Fiorentina è la 5a forza della massima serie.

fonte wikipedia

Se di colpo sparissero le prime tre, la Fiorentina si ritroverebbe ad essere la seconda forza del campionato, quindi le aspirazioni del club diventerebbero più alte per difendere tale titolo, ma piacerebbe a tutti? Conquistare qualcosa senza aver fatto niente?

Il ct della Norvegia si è così espresso : “Negli ultimi tre anni la Juventus è stata eliminata da Lione, Porto e Ajax. E’ l’altro giorno ha perso con l’Atalanta, ha solo due punti in più del Napoli e rischia di non qualificarsi alla prossima Champions League. Che cosa diavolo ci fa nella Superlega? “

Ecco per noi tifosi, sarebbe un grande traguardo tornare a lottare per i vertici della classifica, ma avrebbe lo stesso sapore di un campionato normale? Direi proprio di no.

Quindi a squadre come La Fiorentina, andrebbe anche bene l’esclusione di Milan, Inter e Juventus, il campionato sarebbe combattuto da squadre di pari livello almeno sotto il profilo economico, e nessuno di noi vivrebbe più quell’egemonia spocchiosa dei super club, super indebitati. E finirebbe anche la sudditanza psicologica di giornalisti, arbitri, etc;

Ma non chiamatemi nostalgico, io avrei preferito un oscurazione totale dei campionati come protesta, con il ritorno alla radiolina e 90′ minuto, cosi mentre i super club si sfidano nella guerra galattica per la sacra armatura del sagittario, noi potremmo riassaporare quel sentimento vero del calcio nostrano fatto di passioni, spirito e sacrificio e non di diritti acquisiti per discendenza nobiliare. Il calcio è un patrimonio di tutti, e la super lega è solo il giocattolo di società sempre più avide, egoiste ed egocentriche che tutto vogliono fuorché il bene di questo sport, ma come detto durerà quanto l’isole delle Rose che almeno come progetto era ed è tutt’oggi innovativo e libero.

Da quando Baggio non gioca più, non è più domenica… e la Super Lega è come La corazzata Potëmkin!

Francesco Pistola

LEGGI ANCHE: DAL RITIRO DELLA FIORENTINA, NESSUN CONFRONTO SOCIETÀ-SQUADRA. STOP A SOCIAL E POST DEI CALCIATORI

Dal ritiro della Fiorentina, nessun confronto società-squadra. Stop a social e post dei calciatori

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CorSport, Ribery-Fiorentina c’è intesa per il futuro ma prima la salvezza. La situazione attuale

La sua permanenza o meno a Firenze è uno degli argomenti che tiene banco in città. La situazione è questa: Ribery sarebbe disposto a...

Nazione, Rudi Garcia è il nuovo nome che spunta per la panchina: potrebbe lasciare il Lione

Per quanto riguarda il prossimo allenatore della Fiorentina non va esclusa la pista estera. Occhio a Unai Emery ma soprattuto a Rudi Garcia, il...

CALENDARIO