26 Gennaio 2022 · 02:59
2.6 C
Firenze

Siamo nati per soffrire, non c’è verso. Italiano, ma che cambi fai? Tristezza infinita

Falliamo ancora una volta la prova verità è continuità. Ma perché? Solidarietà per la collega Greta Beccaglia

Le partite durano 90 minuti

Non c’è verso, ogni volta che dobbiamo dimostrare qualcosa, veniamo sempre meno, non c’è niente da fare. Questa squadra è così da quando esiste, tranne che in rare occasioni.

Seguo la Fiorentina dall’89 ed ogni qual volta siamo chiamati alla prova del nove, falliamo. È inutile girarci intorno, dopo la vittoria contro il Milan, queste partite le devi vincere. Non puoi permetterti una partita come questa di Empoli, senza attributi, con le gambe molli, e con una presunzione presunta.

Firenze, stadio A.Franchi, 31.10.2021, Fiorentina-Spezia, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Ma cosa credevate di fare oggi? Siete scesi in campo in maniera altezzosa, così come sono stato altezzosi i cambi di Italiano. Anche se mi viene da pensare che proprio la formazione iniziale è stata sbagliata. Non si possono creare 16 palle gol e farne solo uno. La squadra ha giocato proprio in maniera svogliata, senza se e senza ma. Nel secondo tempo Italiano ha regalato il centrocampo all’ Empoli con dei cambi scellerati. Mi dispiace tantissimo ma non so cosa sia successo a Castrovilli, ma al momento in queste condizioni non può giocare. Almeno in un paio di occasioni ha portato troppo la palla, senza vedere i compagni ma soprattutto lasciando sempre un vuoto dietro di lui. Difende malissimo, a quel punto sarebbe stato più saggio stare qualche metro più indietro ed aiutare la retroguardia. Maleh ha numeri importanti, ma non lo vedo il tipo di giocatore da fare entrare per addormentare la partita, e più votato all’attacco. Così dopo aver fatto l’errore di aver fatto entrare due centrocampisti di spinta, Italiano ha deciso di calare il tris, con un inguardabile Amrabat, Et Voilà che hai regalato il centrocampo al l’Empoli.

Firenze, stadio A.Franchi, 20.11.2021, Fiorentina-Milan, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Troppo azzardo, a volte sembra che Italiano si faccia delle auto sfide. Io comprendo ed appoggio il fatto di voler far giocare tutti per creare gruppo, però va fatto con intelligenza non come in una stagione a FIFA 22.  Manca la maturità giusta per fornire prestazioni da squadra.

Dopo il Milan il calendario è alla portata e non possiamo in nessun modo permetterci cali di concentrazione, la vogliamo raggiungere questa Europa ? O no?

Poniamocelo come obiettivo, e proviamo a raggiungerlo non mi sembra così difficile quest’anno. Detto questo, a Gennaio è inutile dirlo, servono degli innesti importanti, ma ormai anche questo è risaputo. Quindi presidente, faccia una cosa, suoni la riscossa e dimostri a Firenze tutto il suo amore.

Vendiamo i giocatori che non servono, vedi Amrabat e diamo un segnale importante al mercato in entrata. A volte basta poco per essere grandi.

Infine voglio spendere una parola per la collega Greta Beccaglia di Toscana Tv, la quale si è dovuta sorbire una manata sul lato B e tutte le volgarità di un tifoso. Episodio triste e da condannare, avvenuto poi nella giornata della violenza sulle donne, lo rende ancora più abominevole.

Che mondo triste è diventata la terra sel nel 2021 abbiamo ancora questi trogloditi?

Lo scugnizzo viola 

Italiano: “Non si può perdere a 5 minuti dalla fine”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO