27 Febbraio 2021 · 01:12
8.1 C
Firenze

Esclusiva Micheletti: “Badelj mancherà a questa Fiorentina, il Milan farà l’E.League. Skorupski ok. Balotelli…”

Ai microfoni di Labaroviola.com oggi abbiamo il Direttore di Platinum Calcio (Italia 7), Giorgio Micheletti.

Ciao Giorgio e benvenuto a Labaroviola, capitolo Badelj: ti aspettavi l’addio o speravi nella permanenza?

“Mi aspettavo una conclusione diversa, non ero sicuro della sua permanenza ma la svolta arrivata con leggerezza di Corvino e la sua dichiarazione mi ha stupito. Badelj ha vissuto la città dopo la tragedia Astori il 4 Marzo e sia come uomo che come calciatore mancherà tanto”.

 

Hai indiscrezioni di mercato per sostituirlo?

“Non ho nomi specifici a riguardo, Corvino dice che ha le idee chiare e staremo a vedere. Credo che la Fiorentina fosse convinta fino all’ultimo della permanenza del centrocampista croato”.

Chiesa e Simeone rimarranno?

“Uno dei due certamente rimarrà e credo Simeone. Per Chiesa l’unico timore è un’offerta irrinunciabile, una cifra però più alta dei 60 milioni che si vociferano”.

Per la porta può arrivare Skorupski?

“A me personalmente piace tanto dai tempi di Empoli, spero possa arrivare. Portiere reattivo che, anche a Roma, si è fatto trovare pronto a differenza di Dragowski nonostante le poche presenze”.

 

Cosa ne pensi dell’eventuale arrivo di Balotelli?

“Se vogliamo cambiare strada Balotelli è perfetto. Con questo gruppo c’entra ben poco a livello di valori umani, ma le scelte nel calcio possono cambiare e se arriva il cambiamento…Può arrivare lui”.

Salica ha promesso la squadra al completo per il ritiro di Moena, ci credi?

“No, ma non perché non creda a Salica, ma le dinamiche di mercato non porteranno ad avere la squadra pronta. Me lo auguro, la programmazione è fondamentale ma, se facciamo mercato prima del ritiro, significa che arrivano mezze figure o poco più. In Russia c’è il Mondiale…”.

Ci sono reali possibilità che il Milan venga escluso dall’Europa League?

“Direi di no, sarebbe una bomba mediatica e si creerebbe un precedente. Gli bloccheranno il calciomercato condito da una salatissima multa”.

Prima di lasciarti vuoi darci qualche indicazione in più per la prossima stagione di Platinum Calcio?

“Chissà se la televisione resterà in piedi, (Italia 7 n.d.r.) mi auguro l’acquisizione da parte di un imprenditore capace, che mantenga intatto il nostro programma. Si sa: squadra che vince non si cambia. Ad oggi non ci sono certezze. La gente che manifesta affetto verso di noi ci spinge ad andare avanti, chi è all’interno della televisione di fatto, lavora come volontario da Febbraio 2018 e tutti, nessuno escluso, meritano un elogio particolare”.

Gabriele Caldieron

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Se Firenze piange, Roma non ride. La società rinuncia al nuovo stadio: “Non ci sono presupposti”

Il Consiglio di Amministrazione dell'As Roma, riunitosi oggi, «ha verificato che non sussistono più i presupposti per confermare l'interesse all'utilizzo dello stadio da realizzarsi...

Da Udine: “Anche Gotti possibile nuovo allenatore della Fiorentina, sullo stesso piano di De Zerbi”

Il giornalista della Gazzetta dello Sport che si occupa dell'Udinese, Francesco Velluzzi, ha parlato a Radio Bruno del prossimo nuovo allenatore della Fiorentina, queste...

CALENDARIO