Entro lunedi verranno l’ultimo tassello per la costruzione del proprio futuro. È quello che scrive il Corriere dello Sport. Tutte le valutazioni sono state approfondite e studiate dettagliatamente dal presidente esecutivo Cognigni che le ha proposte alla proprietà, le basi dovrebbero essere: conferme per Pradè e Sousa, con maggiore aderenza alle istanze societarie, mentre Rogg tornerà ad occuparsi della parte aziendale. Questa è la proposta che farà Cognigni. Il progetto tecnico è piaciuto, ci sono stati problemi, ma anche una prima parte di campionato ritenuta esemplare. Tutto questo darà il via ad una semplificazione della struttura.

Novità anche per ciò che riguarda la fiorentinità: non andate a buon fine le avances che vedevano l’ingresso in Fiorentina di Luca Toni, c’è stato un incontro con Rui Costa, contatti allargati con i viola dei due scudetti, porte aperte per Batistuta e Jorgensen che potrebbero avere ruoli sia al fianco della squadra sia dietro la scrivania.

Comments

comments