4 Agosto 2021 · 17:17
30.3 C
Firenze

Barone caccia la Nazionale? No, malinteso con Mancini risolto subito. Nessuna storia di biglietti non ricevuti

La Nazionale ha continuato ad utilizzare le strutture della Fiorentina senza nessun problema

barone

Circolano in questi minuti notizie su un presunto scontro avvenuto tra Joe Barone e la Nazionale Italiana a Coverciano. Secondo quanto riportato dal giornalista Paolo Bargiggia, sabato 12 giugno il dirigente della Fiorentina avrebbe cacciato la squadra allenata dal ct Mancini dalla piscina del Centro Sportivo per fare un dispetto alla Federcalcio, che non gli avrebbe fornito due biglietti per andare a vedere Italia-Turchia, gara inaugurale di Euro 2020.

La notizia presa così avrebbe del clamoroso, ma in realtà le cose sono andate in maniera differente. Nell’articolo si parla di Coverciano, che viene confuso con il Centro Sportivo della Fiorentina, ma sono due strutture diverse. La Nazionale Italiana ha fatto uso della piscina della Fiorentina ma non è stata cacciata. C’è stato un malinteso fra Joe Barone e il CT Mancini, risolto immediatamente e in armonia fra le parti. A dimostrazione dell’avvenuto chiarimento, la Nazionale infatti ha potuto continuare ad usufruire, nei giorni successivi, di alcune strutture della Fiorentina senza alcun problema.

Non si tratta quindi di storie su presunti biglietti di Italia-Turchia non ricevuti perchè chiesti in ritardo, ma di un normale malinteso superato velocemente e senza alcuna ripercussione sui rapporti fra Fiorentina e Nazionale.

di Luca La Vanco

ECCO L’ACCUSA DI BARGIGGIA ALLA FIORENTINA

Bargigga: “Nazionale cacciata da Coverciano da Joe Barone perchè non ha ricevuto i biglietti di Italia-Truchia”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Mediacom, aumento del 15,2% nel secondo trimestre. Soldi in più per la Fiorentina?

Un altro trimestre da incorniciare per mediacom   98° trimestre positivo per Mediacom, risultato eccezionale per una società privata. Ennesima riduzione del debito, che nonostante l’acquisto...

TMW, Spezia su Bonaventura: l’ostacolo resta l’alto ingaggio percepito alla Fiorentina

Lo Spezia cerca di lavorare sottotraccia per rinforzare il proprio centrocampo, per dare spessore e qualità alla propria manovra di gioco. Con Pobega ancora...

CALENDARIO