4 Agosto 2021 · 15:54
28.1 C
Firenze

Andare alla Juventus per giocare in nazionale non basta più. Lezione di Mancini a Chiesa, gioca Berardi

Lasciare la Fiorentina per andare alla Juventus per giocare titolare in nazionale? Con Mancini questo non serve più, lezione a Chiesa, lezione per tutti

Eravamo abituati a Roberto Baggio obbligato a passare dalla Fiorentina alla Juventus per avere un posto certo nella nazionale di Italia 90. Oggi, grazie a Roberto Mancini, questo non serve più.

È quello che sta accadendo in questa nazionale, dove non gioca il giocatore più importante e rinomato, quello del club più potente, ma semplicemente, come è giusto che sia, gioca chi è più forte, chi rende meglio, chi è più adatto al gioco dell’allenatore.

Federico Chiesa è indubbiamente un grande talento, uno dei più forti giovani nati, cresciuti ed esplosi nella Fiorentina. Il suo passaggio alla Juventus la scorsa estate ha fatto molto discutere e in tantissimi a Firenze non l’hanno presa benissimo nonostante un assegno da 60 milioni di euro arrivato nelle casse viola.

Ma chi pensava, magari anche lo stesso Chiesa, che questo bastasse per ritagliarsi un posto da titolare in nazionale all’Europeo sbagliava. Non conta più solo essere alla Juventus per giocare titolare. Al posto dell’ex Fiorentina, nel tridente titolare dell’Italia all’Europeo, gioca Domenico Berardi, che gioca nel Sassuolo e che le grandi italiane nemmeno prendono più in considerazione, anche a causa del suo prezzo elevato. Ma non è l’unico. Spinazzola ad esempio, è preferito a Emerson Palmieri che gioca nel Chelsea, fresco campione d’Europa. Ma vale anche per lo stesso Locatelli, non è dovuto andare alla Juventus per imporsi in azzurro.

Insomma, una rivoluzione quella di Mancini. E se per qualcuno questa potrebbe essere una ovvietà, guardando al passato, si tratta di un taglio netto rispetto a quello a cui eravamo abituati, dove molto spesso, gli stessi calciatori, per raggiugere la nazionale, sceglievano di andare a giocare in una big per essere presi maggiormente in considerazione. Conta come giochi, non dove giochi. Ecco, con Mancini si cambia. Finalmente.

Flavio Ognissanti

SKY SPORT FA IL PUNTO SUL MERCATO DELLA FIORENTINA, DA GONZALEZ A OLIVEIRA FINO AL DIFENSORE DEL METZ

Sky Sport, Fiorentina offre 25 milioni allo Stoccarda per Gonzalez, in difesa piace Kouyate del Metz

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Mediacom, aumento del 15,2% nel secondo trimestre. Soldi in più per la Fiorentina?

Un altro trimestre da incorniciare per mediacom   98° trimestre positivo per Mediacom, risultato eccezionale per una società privata. Ennesima riduzione del debito, che nonostante l’acquisto...

TMW, Spezia su Bonaventura: l’ostacolo resta l’alto ingaggio percepito alla Fiorentina

Lo Spezia cerca di lavorare sottotraccia per rinforzare il proprio centrocampo, per dare spessore e qualità alla propria manovra di gioco. Con Pobega ancora...

CALENDARIO