Ceccarini: “Borja all’Inter si farà, Berna alla Juve se parte Cuadrado. Kalinic-Milan? Le parti sono distanti”

"Se la Fiorentina dovesse perdere Kalinic allora andrebbe su Simeone. Ilicic in dirittura d'arrivo con la Samp"

0
170

L’esperto di mercato Niccolò Ceccarini ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “Borja Valero? Sono convinto che alla fine si farà”.

Prosegue su Bernardeschi: “Bernardeschi? Mi sto facendo un’idea: oggi ho analizzato la situazione, penso che la Juventus se dovesse arrivare un’offerta per Cuadrado lo lascerà partire. Siccome prima c’erano solo dei rumors ed invece adesso se ne parla più concretamente, a quel punto prendono Douglas Costa sicuramente e poi ne avranno bisogno di un altro, nella loro testa hanno scelto Bernardeschi. Sono pronti a mettere sul piatto più di quaranta milioni, non ci si allontanerebbe dai cinquanta che sono il tetto che la Fiorentina vorrebbe”.

Spende alcune parole anche su Ilicic: “Altre trattativa? Molto calda è quella per Ilicic, in dirittura d’arrivo con la Sampdoria: pronto un quadriennale per il giocatore, la cifra è di circa quattro o cinque milioni di euro, ma la Fiorentina sta provando a tirare la corda per guadagnare qualcosa di più. Sta facendo un grande lavoro il procuratore per avvicinare le due società”.

E su Kalinic: “Kalinic? Credo che oggi ci sarà un contatto con il Milan, credo che la richiesta di trenta milioni di euro non si sposino con l’idea dei rossoneri. Le parti sono distanti”.

Conclude con un pensiero sul mercato in entrata: “Se parte Kalinic, credo che Corvino abbia scelto Simeone, anche se potrebbe tirare fuori dal cilindro un altro giocatore”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui