25 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:37

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Retroscena Dia, in estate era nelle mani della Fiorentina, ma la scelta è stata sulla coppia Nzola-Beltran
Esclusive

Retroscena Dia, in estate era nelle mani della Fiorentina, ma la scelta è stata sulla coppia Nzola-Beltran

Flavio Ognissanti

1 Dicembre · 23:30

Aggiornamento: 1 Dicembre 2023 · 23:38

Condividi:

Domenica metterà piede sul terreno di gioco dello stadio Franchi Boulaye Dia, il centravanti della Salernitana classe 1996 super protagonista dello scorso campionato in granata. Proprio lui che in estate è stato accostato spesso alla Fiorentina. In verità Daniele Pradè, direttore sportivo viola, ha avuto in mano il centravanti senegalese per diverso tempo, prima di scegliere, di come accordo con società e tecnico, di virare su Nzola e Beltran. Si perché la scelta che è stata fatta è stata proprio questa, da una parte Dia e dall’altra l’accoppiata Beltran e Nzola. I due attaccanti sono arrivati in viola per la cifra complessiva di 36 milioni di euro (24 milioni per l’argentino, 12 milioni l’angolano) mentre Dia sarebbe costato 25 milioni circa. Impossibile pensare che la società viola avrebbe speso sia per Beltran che per Dia. Sarebbero stati quasi 50 milioni. Troppi. A quel punto la scelta di puntare su due attaccanti, ritenuti più funzionali, sia per l’immediato, sia per il futuro e lasciare a Salerno Dia. Sliding door viola.

L’ANNUNCIO DI JOE BARONE

Barone annuncia: “A gennaio miglioriamo la squadra. Tranne contro l’Inter, il resto abbiamo dominato”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio