20 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 19:45

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Palladino non è convinto della Fiorentina, ha paura sia lasciato solo. Scontri tra ACF e Beppe Riso
Esclusive

Palladino non è convinto della Fiorentina, ha paura sia lasciato solo. Scontri tra ACF e Beppe Riso

Flavio Ognissanti

16 Aprile · 18:40

Aggiornamento: 16 Aprile 2024 · 18:40

Condividi:

Chi sarà il nuovo allenatore della Fiorentina per la prossima stagione? Da Palladino a Gilardino, fino ad Aquilani e De Rossi. Le ultime

L’attuale allenatore del Monza Raffaele Palladino, da tanti indicato come nuovo allenatore della Fiorentina a partire dalla prossima stagione, non è convinto dall’ipotesi viola. Il tecnico ha l’impressione che a Firenze l’allenatore sia lasciato troppo solo e dunque non sarebbe protetto come lo è oggi in Brianza. Un altro ostacolo non da poco per Palladino in viola sarebbe anche il suo procuratore, Beppe Riso, che non ha mai avuto grandi rapporti con l’attuale società gigliata. A febbraio rivelammo in esclusiva il motivo per cui Baldanzi fu “mollato” dalla Fiorentina dopo l’estate (LEGGI QUI), dopo che era stato vicinissimo ad agosto, il motivo stava proprio nei pessimi rapporti tra Barone e Riso, adesso le cose non sono migliorate e nel caso dovrebbero essere risolte.

Passando a Gilardino, qui il motivo per cui l’attuale tecnico del Genoa potrebbe essere il nome giusto, sta proprio nel grande rapporto tra il suo procuratore Alessandro Moggi e la società viola. Una prova fu la grandissima vicinanza del suo procuratore al San Raffaele nelle ore drammatiche dopo il malore di Barone. Fu un gesto bellissimo ma anche emblematico sull’affetto e sulla vicinanza del procuratore alle stanze del poter ACF. Moggi porterebbe via molto volentieri Gilardino da Genova, il procuratore non ha rapporti con la proprietà rossoblù e dunque è una situazione da seguire con grande attenzione.

Aquilani sarebbe il nome più facile a cui arrivare, conosce l’ambiente, praticamente è stato creato come allenatore dall’attuale società gigliata, ha giocato nella Fiorentina e tutti lo apprezzano tantissimo dopo l’esperienza nella primavera. Sarebbe certamente il nome che farebbe più storcere il naso alla piazza perchè lo vedrebbero come un netto passo indietro rispetto a Italiano dato che si tratta di un allenatore che ha solo un anno di esperienza in serie B con il Pisa (l’obiettivo sono i playoff ma per ora naviga a metà classifica).

Altro nome che non dobbiamo mai dimenticare è quello di Daniele De Rossi. Lui sarebbe il primissimo nome per Pradè. Lo conosce come pochi altri, lo ha avuto da calciatore e lo voleva portare a Firenze anche nel primo anno di Commisso, un anno dopo lo avrebbe scelto come allenatore la stagione successiva (anche se non è mai stata fatta come scritto in quei giorni). Insomma, De Rossi e la Fiorentina si sono spesso sfiorati e mai presi. La sua presenza alla camera ardente di Barone è stata l’ennesima conferma di un rapporto idilliaco con la società. Burdisso è praticamente un fratello per lui e se lo portò anche in Argentina. Se la Roma non lo dovesse riconfermare, lui sarebbe uno dei candidati fortissimi per la panchina viola.

E Vincenzo Italiano che farà nella prossima stagione? Su lui ci sono 4 club italiani, sono Milan, Roma, Bologna e Napoli. Per qualcuno di questi, come il Bologna, sarebbe la primissima scelta e il sogno ma per ora 2 tra queste società sono arrivate prima e cercano di sfruttare il vantaggio preso. La sensazione, ma su questo c’erano pochi dubbi, è che Italiano andrà ad allenare un club che in questo momento è meglio della Fiorentina mentre la società viola andrà a prendere un allenatore che adesso è peggio di Italiano. C’è chi fa un passo avanti e chi fa un passo indietro. Peccato. Sperando che si possa concludere alla grande con un trofeo alzato e un grande percorso nelle coppe.

VIAGGIO ECONOMICO NEL MIRACOLO BOLOGNA

https://www.labaroviola.com/un-bologna-da-champions-con-solo-98-milioni-spesi-fiorentina-da-conference-ma-spendendo-di-piu/249283/

2 commenti su “Palladino non è convinto della Fiorentina, ha paura sia lasciato solo. Scontri tra ACF e Beppe Riso”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio