Vincenzo Montella, tecnico del Milan, ha analizzato il brutto K.O di Genova nel post partita ai microfoni di Sky Sport. Ecco le dichiarazioni dell’ex Fiorentina: “Siamo stati insufficienti anche sul lato agonistico, è una sconfitta che fa male anche per come è maturata. Nella ripresa stavamo crescendo un po’, ma non siamo mai stati davvero in partita sul piano tecnico. Cos’è accaduto? Non me lo so spiegare, dobbiamo crescere giocando ogni tre giorni. Siamo la squadra più giovane della Serie A e ci vuole pazienza. Abbiamo pagato un po’ tutto questo, ma siamo tutti colpevoli. Dobbiamo migliorare in atteggiamento e a livello agonistico pareggiare almeno il valore degli avversari. Oggi sono stati superiori sia a livello tecnico che agonistico. Non siamo contenti di questa sconfitta, ma sono fiducioso, ho tanta energia da trasmettere. Bisogna avere equilibrio nei giudizi, essere molto razionali, senza mettere la testa sotto la sabbia, ma capire da dove vengono certe cose. Se proprio dobbiamo perdere meglio con la Samp che con qualcun altro, visto che è una città e una tifoseria che mi stanno nel cuore, ma il nostro percorso deve crescere e deve essere accelerato, non dipende dall’avversario”.

Comments

comments