27 Gennaio 2021 · 18:12
6.7 C
Firenze

Flachi: “Prandelli ha provato a dare un segnale tenendo fuori Ribery. La squadra non ha ritmo”

Francesco Flachi ha commentato a Radio Bruno Toscana la sconfitta della Fiorentina

Francesco “Ciccio” Flachi, ex giocatore della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana al termine della partita fra Atalanta e Fiorentina. Ecco le sue parole:

FIORENTINA – ATALANTA “Mi dispiace, anche perché Prandelli oggi ha provato a cambiare, a coprire le fasce e non dare punti di riferimento davanti ma il problema è che la squadra non ha ritmo e ripartenze, non è veloce, non riesce a mettere in difficoltà gli avversari. Siamo tutti preoccupati, non solo il tecnico. Prandelli ha dato un segnale non facendo giocare Ribery e Callejon sperando di trovare freschezza e voglia da parte degli altri ma non ha avuto risposte. L’Atalanta è una grande squadra, ha vinto con l’Ajax e oggi, nonostante le sue difficoltà e i problemi nello spogliatoio. Ora abbiamo le partite in casa e dobbiamo trovare sei punti altrimenti è difficile”.

VLAHOVIC “Deve capire di giocare per la squadra, devi darle i tempi, devi trovare quelli di inserimento e aspettare chi può aiutarti come Bonaventura e Eysseric, deve trovare la sua crescita di giocatore di serie A”

LEGGI ANCHE:

COMMISSO FURIOSO, LA FIORENTINA HA DECISO: SQUADRA IN RITIRO DA DOMANI

COMMISSO FURIOSO, LA FIORENTINA HA DECISO: SQUADRA IN RITIRO DA DOMANI

Pezzella: “Non siamo stati all’altezza. Bisogna accettare le critiche e metterci la faccia”

Pezzella: “Non siamo stati all’altezza. Bisogna accettare le critiche e metterci la faccia”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Kokorin: “Sarò Bad Boy in campo. Mi ispiro a Ibra e Ronaldo, ho contratto per tre anni e mezzo”

Le prime parole dell'attaccante della Fiorentina russo ex Lokomotiv Mosca, Aleksandr Kokorin, alla presentazione in conferenza stampa insieme al direttore Pradè.

Graziani: “Il direttore Pradè è l’unico ad averci messo la faccia”

L'opinionista Ciccio Graziani ha rilasciato un'intervista su Radio Bruno e ha parlato del Torino e della Fiorentina sue ex squadre da giocatore.

CALENDARIO