1 Dicembre 2020 · 00:01
5.1 C
Firenze

Fantacalcio, rebus Fiorentina, Gasperini rivoluziona l’Atalanta. Torna Immobile dal 1′. È l’ora di Petagna?

Avete dubbi su chi schierare della vostra Fantasquadra? Ci pensiamo noi! Le analisi e i consigli per portarvi alla vittoria

CROTONE – LAZIO

Sabato 21 Novembre ore 15.00

CROTONE

Crotone si sta rivelando una squadra ostica da affrontare nelle mura amiche, attenzione però a farci troppo affidamento. Si possono lanciare, però, Messias e Nwankwo Simy, hanno dimostrato di poter far male in ogni partita in contropiede.

LAZIO

La squadra di Simone Inzaghi non molla mai. Dovrebbe partire come favorita sulla carta, ma nel calcio mai dire mai. In difesa non si può lasciare fuori Acerbi, Luiz Felipe è ko per Covid-19, al suo posto ci sarà Patric, scelta per temerari anche, sconsigliato nonostante la partita “abbordabile”. Out il sergente Milinkovic-Savic, anche lui risultato positivo al Covid durante la sosta per le nazionali. Sulla fascia destra si dovrebbe rivedere Lazzari, lanciatelo! I riflettori, però, sono puntati tutti sul “Re” Ciro Immobile. Il centravanti dell’Italia torna a disposizione dopo un periodo travagliato segnato dal Covid. Buttatelo dentro senza tanti timori, a prescindere dal minutaggio che gli sarà concesso. Caicedo pungente nei minuti finali, potrebbe essere più di un idea…

SPEZIA – ATALANTA

Sabato 21 Novembre ore 18.00

SPEZIA

Partita ostica per la compagine ligure. Tommaso Pobega è in un momento di grazia, se siete temerari e vi piacciono le scommesse si può azzardare, ma è meglio essere chiari, il gioco potrebbe non valere la candela. Il “gigante” Nzola, potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia bergamasca, in caso di necessità prendetelo in considerazione. Ricci da prendere in considerazione solo per il fattore rigori. Agudelo e Giasy solo in caso di emergenza.

ATALANTA

Non mancano le sorprese in casa Atalanta: fuori Hateboer, Djimsiti e Muriel. In difesa spazio a Toloi che è sempre propositivo in avanti. Romero meglio di Palomino. Il Papu Gomez non si discute, si mette. Josip Ilicic ha ritrovato la via del gol con la nazionale (su rigore), è la svolta della sua stagione? Al campo l’ardua sentenza, puntateci. Duvan Zapata a prescindere dal minutaggio. Si a Lammers.

JUVENTUS – CAGLIARI

Sabato 21 Novembre ore 20.45

JUVENTUS 

Torna De Ligt a guidare la difesa, si a Demiral che è il più brillante della retroguardia bianconera. Il Cagliari soffre sulla corsia di sinistra, Cuadrado potrebbe avere spazi interessanti, mettetelo. Arthur viene da un gol con la nazionale, Rabiot fra alti e bassi, ma ha dimostrato di essere tutt’altro giocatore rispetto quello visto in precedenza, se non avete di meglio, pensateci. Alvaro Morata “is on fire” non è in discussione il suo posto all’interno della vostra fantasquadra, così come per Cristiano Ronaldo. Dybala si può lanciare a prescindere dal minutaggio.

CAGLIARI

Assenze pesanti per la squadra di Eusebio di Francesco: Godin è risultato positivo al Covid, mentre Nandez è costretto a restare ai box in via precauzionale. In difesa convince solo Zappa, ma avrà una partita tosta. In mezzo al campo non convincono Rog e Marin, l’assenza di Nandez si farà sentire. Spazio a Joao Pedro: dovrà prendersi la squadra sulle spalle, viene da 5 gol di fila ed è rigorista, basta per convincervi a lanciarlo? Simeone lascia qualche perplessità, ma se non avete di meglio si può mettere. Sottil e Ounas potrebbero essere fattori chiave della partita con le loro repentine accelerazioni, se siete amanti degli azzardi, lanciateli.

FIORENTINA – BENEVENTO

Domenica 22 Novembre ore 12.30

FIORENTINA

Torna Cesare Prandelli sulla panchina della formazione gigliata e sarà rivoluzione dal punto di vista tattico, quindi lanciate senza timore, il cambio di allenatore potrebbe portare qualche bonus inaspettato. Torna Pezzella al centro della difesa insieme a Milenkovic. Ballottaggio sulla fascia destra Lirola-Caceres, meglio lo spagnolo per la sua spinta in fase offensiva. Gaetano Castrovilli giocherà più vicino alle punte, ha trovato spesso la via del gol ed è assolutamente da confermare. Ribery vorrà riscattarsi dopo alcune partite sottotono. Vlahovic-Cutrone-Kouame? Dategli spazio, a prescindere dal minutaggio.

BENEVENTO

Come anticipato ieri sera, out Dabo per Covid-19. Meglio Letizia di Foulon, ma non sarà una partita facile per la difesa delle streghe. In mezzo al campo, meglio Ionita di Schiattarella. Lapadula al rientro dalle fatiche della nazionale non è sicuro del minutaggio. Caprari e Iago Falque sono sempre pericolosi, soprattutto quando vedono il viola…

Fiorentina

VERONA – SASSUOLO

Domenica 22 Novembre ore 15.00

VERONA

Marco Silvestri è autore, fin qui, di un campionato da top di fascia, si può riproporre nonostante la pericolosità del Sassuolo in fase offensiva. Lovato meglio di Ceccherini, meglio guardare altrove per quanto riguarda Cetin. Spazio ad Antonin Barak, periodo d’oro anche per lui. Che giocatore è diventato Zaccagni? Non può essere lasciato fuori. Kalinic solo se non avete di meglio.

SASSUOLO

Muldur potrebbe essere più di un’idea per questa partita: il turco è partito in sordina, ma sta crescendo piano piano. Ferrari meglio degli altri compagni di reparto. Si a Locatelli, è cresciuto tanto sotto la guida di De Zerbi. Assolutamente si a Domenico Berardi si è messo in mostra con la Polonia(gol e tunnel su Lewandoski da stropicciarsi gli occhi). Caputo ancora alle prese con un problema fisico, quindi spazio a Raspadori: scommessa!

by Alessandro Sabattini/Getty Images)

INTER – TORINO

Domenica 22 Novembre ore 15.00

INTER

Spazio a Bastoni e De Vrij, meno brillante Skriniar (spesso in difficoltà nella difesa a 3 proposta da Conte). Spazio ad Hakimi, sulla destra, e Young sulla sinistra: si possono mettere entrambi. Iniezione di fiducia per Vidal? Che gol con il suo Cile! Niccolò Barella è l’anima di questa squadra e non si può lasciare fuori. Spazio al tandem Lukaku-Lautaro.

TORINO

Andrea Belotti fuori da ogni discussione. Attenzione a Lukic che si sta mettendo in luce in questo campionato, si può mettere. Zaza e Verdi? No grazie. Vojvoda si troverà davanti la freccia Hakimi, cliente ostico e per questo meglio non azzardare troppo. Linetty meglio dei suoi compagni di reparto.

ROMA – PARMA

Domenica 22 Novembre ore 15.00

ROMA 

In difesa spazio a Mancini e Smalling. Torna Spinazzola sulla sinistra, a destra solito ballottaggio Bruno Peres-Karsdorp, con l’olandese in vantaggio. Lorenzo Pellegrini è risultato negativo al tampone, da mettere solo coprendosi. Via libera per il rigorista Jordan Veretout. La coppia Mkhitaryan-Pedro sta brillando, non si possono lasciare fuori. Sarà la partita di Mayoral? Dzeko è ancora out, lo spagnolo vorrà approfittarne.

PARMA

Partita dell’ex per l’ivoriano Gervinho: sono le sue partite, potrebbe mettere in serio pericolo la retroguardia di Fonseca. Kucka e Kurtic meglio di Cyprien. Cornelius non è ancora al top, troverà spazio Inglese al centro dell’attacco, ma anche lui non è ancora in forma.

SAMPDORIA – BOLOGNA

Domenica 22 Novembre ore 15.00

SAMPDORIA

La difesa non ispira: Tonelli-Yoshida non garantiscono grandi voti o bonus. Giornata di squalifica per Augello, al suo posto Regini, sconsigliato. Candreva potrebbe essere un fattore con le sue percussioni sulla fascia. Damsgaard è chiamato al riscatto dopo qualche prova sottotono. Attenzione all’ex della partita Gaston Ramirez. Spazio a Quagliarella.

BOLOGNA

Sulla sinistra dovrebbe tornare Hickey, si può lanciare. Tomiyasu convince più del compagno di reparto Danilo. Svanberg più propenso al bonus rispetto a Schouten. Ennesima conferma per Roberto Soriano. Orsolini vorrà riscattare il gol sbagliato nel finale contro il Napoli. Attenzione a Musa Barrow, sulla fascia avrà Regini, potrebbe far molto male alla retroguardi di Ranieri. Solita partita di sacrificio per Palacio, ma occhio al fattore campo: al Marassi “El Trenza” qualche gol lo ha fatto…

UDINESE – GENOA

Domenica 22 Novembre ore 18.00

UDINESE

Spazio a Stryger-Larsen: unico difensore schierabile della squadra di Gotti. Rodrigo De Paul è il metronomo della squadra, si mette sempre e comunque: se gira lui, gira la squadra. Solita partita di interdizione per Arslan, occhio ai cartellini. Pereyra ancora indietro di condizione, ma si può lanciare. Stesso discorso per Deulofeu, la condizione top sembra ancora lontana, ma potrebbe aver benificiato della pausa nazionali. Si ad Okaka, il migliore dei suoi dal punto di vista realizzativo fino a questo momento.

GENOA

Uno dei miglior momenti della carriera di Gianluca Scamacca: lanciatelo! È andato in gol anche con la nazionale U21. Si anche al sempreverde Pandev che può calare il jolly in qualsiasi momento. Rovella meglio di Behrami e Badelj.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

NAPOLI – MILAN

Domenica 22 Novembre ore 20.45

NAPOLI

Sarà un Napoli orfano di Osimhen, ma non facciamone un dramma, il Napoli ha comunque grandi qualità nel suo reparto offensivo. Koulibaly meglio di Manolas. Partita di sacrificio per Di Lorenzo che avrà Theo sulle proprie tracce. Zielinski non convince: il polacco è in difficoltà a causa del ritardo di condizione dovuto al Covid. Spazio ai tre tenori Lozano-Insigne-Mertens. Scommessa? Andrea Petagna. Come mai? È un ex della partita e vorrà sicuramente mettersi in mostra vista l’assenza di Osimhen. Gattuso crede in lui, e lui vorrà ripagare la fiducia. Lanciatelo a prescindere dal minutagigo.

MILAN

Kjaer meglio di Romagnoli. No a Calabria, spazio, invece, a Theo Hernandez. Meglio Kessiè di Bennacer per il fattore rigori (in caso di rigore, toccherà a lui?). Meglio Calhanoglu di Saelemakers. Leao ai box? Spazio a Rebic, potrebbe essere la sua partia. Zlatan Ibrahimovic non si discute.

LEGGI ANCHE:

Gazzetta, probabile formazione Fiorentina: 4-3-3, a destra Caceres. Torna Pulgar, in attacco…

Gazzetta, probabile formazione Fiorentina: 4-3-3, a destra Caceres. Torna Pulgar, in attacco…

DOVELLINI: “COMMISSO SENZA FILTRI. PULGAR SARÀ RILANCIATO. TUTTI I NAZIONALI NEGATIVI AL TAMPONE”

Dovellini: “Commisso senza filtri. Pulgar sarà rilanciato. Tutti i nazionali negativi al tampone”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

LA FIORENTINA DICE NO A CAICEDO. IDEA LLORENTE, LO HA CONSIGLIATO CALLEJON A PRADÈ

Si avvicina il mercato di gennaio e la Fiorentina ha un disperato bisogno di un attaccante dopo il flop di Cutrone, Vlahovic e Koaumè....

Flachi: “Il problema è nella testa dei giocatori. I senatori facciano gruppo e diano il 150%.

Francesco Flachi è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana per parlare delle problematiche in casa Fiorentina

CALENDARIO