29 Gennaio 2022 · 14:32
12.2 C
Firenze

Esclusiva Sabatini: “Spalletti allenerà la Fiorentina, lotta con il Milan per prenderlo. Spadafora non conosce il calcio, è impreparato”

di Marco Collini

 

Oggi ai microfoni di Labaroviola.com abbiamo il giornalista e conduttore Mediaset Sandro Sabatini.

Buongiorno Sandro, oggi il primo ministro francese Philippe ha decretato la fine della stagione in Ligue 1. Perché in Italia non siamo arrivati ad una decisione?

“Buongiorno Marco, la Francia va ad aggiungersi al Belgio, l’Argentina e l’Olanda. Noi paghiamo il fatto che Spadafora non sia preparato in materia..”.

In che senso?

“Lo si è visto dal complicato protocollo stilato in Figc. Ha svolto un ruolo da politico, basandosi sui sondaggi. La gente non è fortemente interessata ad una ripresa, mentre le tv a pagamento premono per ripartire. Tutto ciò crea un corto circuito nelle procedure”.

Sabato è stato firmato il nuovo DPCM dal presidente Conte, nel quale gli sport individuali ripartono. Quelli di squadra sono fermi fino al 18. Sbagliato?

“Lì volevo arrivare, l’inesperienza di Spadafora sta anche qui. I calciatori per ripartire i primi di giugno devono allenarsi sulla parte atletica. Per farlo andavano riaperti i centri sportivi. Mi aspetto gli allenamenti al parco da lunedì..(ride n.d.r.)”.

In tutto ciò la Fiorentina a giugno si ritrova con la coppia Ribery-Kouamè nel motore..

“Tante squadre stanno mutando dopo lo stop. La Juve ritrova Khedira e Chiellini. La Roma forse Zaniolo. Nei viola i due portano la tecnica e la classe che è mancata in inverno”.

Verso il prossimo campionato il pacchetto avanzato viola lo ritieni a posto?

“Vlahovic-Kouamè potenzialmente è una coppia che offre tante opzioni. Dietro a loro avranno un Ribery come insegnante. Senza contare Cutrone che è valida alternativa. Io prenderei però un altro elemento esperto. Così una cessione di Chiesa sarebbe meno traumatica..”.

Commisso su La Gazzetta ha aperto la possibilità se sia Federico a chiedere di andare via..

“Non ha detto nulla di nuovo, l’anno scorso Commisso ha dimostrato di essere un uomo d’onore tenendolo a tratti forzatamente. Ciò non toglie che Chiesa pare meno invogliato a partire”.

La condizione per la permanenza sarà il rinnovo di contratto al 25 viola, si mormora di 4,5 milioni l’anno. Che farà Chiesa?

“Se le cifre fossero queste..fossi Chiesa lunedì andrei di corsa in sede a firmare”.

I tifosi viola come prenderebbero la sua cessione?

“A Firenze sanno come funziona, ora c’è una proprietà solida. Se partisse, sarebbero pronti a dire a Chiesa: ‘Peggio per te!'”.

Iachini lo vedi ancora sulla panchina viola, oppure si cerca uno dal curriculum più internazionale?

“Quello che ha fatto Iachini va già bene. Io penso che Spalletti prima o poi vestirà il viola. Non so se già nel 2020 o più avanti. Il tecnico di Certaldo tra le righe ha fatto capire che non disdegna la destinazione”.

Chiudiamo con un pronostico, dove va Spalletti?

“Vedo una lotta a due, Fiorentina-Milan. Ai posteri l’ardua sentenza..”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO