15 Giugno 2024 · Ultimo aggiornamento: 17:41

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Bucchioni: “La pazienza ha un limite e Ikoné l’ha superato. Ha stancato, bisogna prendere una decisione drastica”
Radio

Bucchioni: “La pazienza ha un limite e Ikoné l’ha superato. Ha stancato, bisogna prendere una decisione drastica”

Redazione

12 Marzo · 14:07

Aggiornamento: 12 Marzo 2024 · 14:07

Condividi:

Il giornalista Enzo Bucchioni ha commentato il pareggio della Fiorentina contro la Roma, soffermandosi sul rendimento di Ikoné

Il giornalista Enzo Bucchioni è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno, esprimendo il suo parere su alcuni temi del momento in casa viola. Ecco le sue parole:

Su Ikoné: “Penso che sia finita la pazienza nei suoi confronti, c’è un limite a tutto e il suo tempo è finito. Quando è entrato non è mai andato a raddoppiare su Kayode, a differenza di Nico che lo ha fatto mettendoci la solita garra sudamericana. Lì sulla destra si è visto il buco, poi la Roma ha iniziato a spingere sulla fascia di Biraghi. Quindi direi basta, diventa stucchevole aspettare un giocatore pensando che possa essere la partita buona. All’interno di un gruppo non è mai positivo aspettare sempre un compagno che poi non arriva mai, a volte serve prendere delle decisioni drastiche, anche a costo di fare minusvalenze. Oltre a lui, ci sono altri giocatori che non hanno mai raggiunto i livelli previsti, quindi andrà presa una decisione.”

Su Fiorentina-Roma: “La Fiorentina, purtroppo, ha dilapidato una prestazione straordinaria, Italiano ha fatto un lavoro enorme e i giocatori l’hanno seguito in tutte le sue indicazioni. Le ottime prestazioni come questa restano, arriverà un giorno in cui alcuni errori non verranno più fatti e, magari, gli ultimi minuti verranno gestiti meglio. Se si prende continuità, ci potremo togliere delle soddisfazioni. Nel primo tempo la Fiorentina sembrava una squadra che aveva preparato il match da 10 giorni, non in due allenamenti, mi ha veramente stupito.”

Su Italiano:Italiano è un grande allenatore, non riesco a capire come tante persone a Firenze non apprezzano il lavoro fatto da questo allenatore. Purtroppo ha commesso un errore, ovvero quello delle tre sostituzioni al 90esimo che personalmente non ho capito. Io avrei messo solo Nzola, non avrei cambiato a centrocampo, non ce n’era bisogno.”

Su Mandragora: “Sta crescendo, è evidente. Lui, anche quando non ha reso, ha sempre lavorato e tatticamente è sempre molto importante per la Fiorentina. Sta crescendo, come l’anno scorso che ha giocato bene, in autunno invece aveva un po’ deluso. Non è un fenomeno, sia chiaro, ma un buon giocatore che fa molto comodo dal punto di vista di solidità, personalità e intelligenza calcistica. Credo che sia questa la sua dimensione.”

LE PAROLE DI TREVISANI SU ITALIANO

Trevisani: “Italiano è un allenatore stratosferico, ci attacchiamo al fumo della pipa per trovargli i difetti”

1 commento su “Bucchioni: “La pazienza ha un limite e Ikoné l’ha superato. Ha stancato, bisogna prendere una decisione drastica””

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio