13 Aprile 2021 · 08:53
8.9 C
Firenze

Benevento-Fiorentina: tutti i temi del giorno dopo

Tutti i temi che il match di ieri sera ha evidenziato: Vlahovic, Ribery, Eysseric ed altro. In più tutto sul futuro della Fiorentina.

Come avevo pronosticato sui social network 2 Fisso e 2 Fisso è stato! Troppo grande, infatti, la differenza di valori tecnici tra Benevento e Fiorentina, nonostante qualche ora fa avessero gli stessi punti in classifica.

Se gioca Franck Ribery (e sta bene!) è un’altra Viola, c’è poco da dire. Alla faccia di chi gli dà dell’inutile o del sempre infortunato. Ovvio che a quasi 38 anni non possa giocare tutte le partite, ma quando calca il prato verde si vede e si sente ancora tanto. Per questo, con ovviamente uno stipendio più che dimezzato, io lo terrei un altro anno con un ruolo alla Altafini, cioè che preveda un suo impiego negli ultimi 20-30 minuti di gara, in modo da stravolgerla in positivo per la Fiorentina. Giocando meno, andrebbe incontro anche a meno falli subiti ed a meno infortuni. E poi come uomo spogliatoio e chioccia sarebbe l’ideale.

Passiamo a Dusan Vlahovic, 21 appena compiuti e numeri che lasciano presagire un futuro da Fenomeno! Fosse per lui avrebbe già firmato il rinnovo di contratto con la Viola, ma ha troppi procuratori ed intermediari intorno che vogliono guadagnare delle commissioni ingenti da una sua cessione.

La soluzione? Parlare chiaro al ragazzo e promettergli una Fiorentina rivoluzionata e realmente ambiziosa!

In molti dovranno poi chiedere scusa a Valentin Eysseric, che forse non sarà un campione, ma sicuramente un calciatore bravo tecnicamente, duttile ed intelligente. Grazie a Prandelli è tornato utile alla causa gigliata.

Tre punti d’oro, ma ora bisogna chiudere il discorso salvezza il prima possibile, per iniziare una vera programmazione per il futuro che preveda l’azzeramento completo degli attuali vertici, il saluto a chi gioca dando l’impressione di non aspettare altro che la fine della stagione per poter andare via e ripartire dalle fondamenta, cioè da Vlahovic e Martinez Quarta, 2 giovani certezze messe in mostra da Cesare Prandelli (che ha tante cose da farsi perdonare ma sicuramente anche qualche grosso merito), per la costruzione di una rosa che garantisca le soddisfazioni che la nostra piazza si merita.

Sempre Forza Viola!

Giancarlo Sali

LEGGI ANCHE: UEFA, DUSAN VLAHOVIC TOP MARCATORE CLASSE 2000 IN EUROPA, MEGLIO DI LUI SOLO HAALAND

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Fiorentina pensa a Goretti come direttore sportivo da affiancare a Pradè, le ultime

Come riporta TMW, la Fiorentina sta pensando a molte soluzioni per la prossima stagione. Dopo i nomi di Giuntoli e Petrachi, e la possibilità...

Cassano: “Vlahovic mi ricorda Cavani. Occhio però, segnare in Italia sta diventando facile”

Nel corso della trasmissione della Bobo Tv su Twitch Antonio Cassano ha parlato di Dusan Vlahovic, queste le sue parole sul centravanti della Fiorentina: "Vlahovic...

CALENDARIO