6 Dicembre 2021 · 16:14
9.8 C
Firenze

Babbo Agostinelli: “Fiorentina fra le top nel Primavera. Italiano? lo segue da vicino”

Il padre del giovane viola racconta Vittorio Agostinelli

Federico e Vittorio Agostinelli

Nella Primavera di Aquilani, la quale sta facendo sognare con il secondo posto e le cinque vittorie consecutive, si sta mettendo in luce Vittorio Alberto Agostinelli. Il giovane classe 2002′, ha fin qui disputato 8 presenze impreziosite da 1 rete ed un assist. Ma in particolar modo mostra la sua centralità nel gioco della Fiorentina, l’uomo destinato a saltare l’uomo e creare superiorità. Labaroviola ha contattato in esclusiva il padre del ragazzo.

Buongiorno Federico, quanto siete contenti dell’inizio di stagione di tuo figlio?

“Ovviamente sì, so quanto possa dare Vittorio e questo è l’anno giusto per imporsi e essere un uomo-squadra nella Fiorentina. La squadra è forte e se lasciamo stare la Roma che è la favorita, posso dire che abbiamo la squadra migliore nel lotto delle grandi. In campo sa sempre cosa fare ed Aquilani non manca mai di migliorarlo in ogni allenamento”

Moena, stadio Benatti, 29.07.2021, amichevole Fiorentina-Levico, foto Lisa Grelloni. Copyright Labaroviola.com

Tu sei stato un calciatore professionista, cosa vorresti trasmettere a Vittorio?

“Lui è molto più inquadrato di me come uomo. Io ero forse troppo impulsivo, mio figlio riesce ad isolarsi e tiene le emozioni molto dentro di sé. A Firenze lo consigliai di andare a vivere con qualche suo compagno, ma ha preferito di prendersi casa da solo. Segno di maturità”.

Tuo figlio è rimasto tifoso giallorosso, quanto ti ha inorgoglito da cuore romanista quale sei?

“Due anni alla Roma sono stati per lui sono stati una crescita importante. La prima esperienza lontano da casa. Io ho potuto soltanto sostenerlo, un motivo in piùera il colore della maglia (ride..ndr). Sono stato campione d’Italia nel 1986′ con la maglia della Lazio e vorrei tanto che Vittorio mi emulasse”.

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

Come vedi il suo percorso alla Fiorentina, mister Italiano lo ha voluto con sè a Moena..

“Il tecnico crede molto in lui, lo ha riempito di consigli, non mancando di nominarlo in conferenza stampa predicendo per lui un futuro radioso. Io da padre posso dirgli di concentrarsi intanto sulla Primavera, provi a portare lo scudetto a Firenze e poi il resto verrà di conseguenza. Lui si trova benissimo, Commisso tiene molto ai ragazzi e tratta la Primavera come la prima squadra”.

Marco Collini

LEGGI ANCHE: VLAHOVIC, FUTURO? VOGLIO SOLO LAVORARE. IL MONDIALE..

Vlahovic: “Futuro? Voglio solo lavorare, ho tanta fame. Non vedo l’ora che arrivi il Mondiale”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO