9 Dicembre 2021 · 02:51
6.7 C
Firenze

Zaniolo decide di non operarsi subito, no a Villa Stuart, andrà in Austria. I motivi

Dopo il secondo Infortunio al crociato, Niccoló Zaniolo sceglie di non operarsi subito. Il motivo del cambio di idea

Zaniolo ha scelto: l’intervento per la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio sinistro sarà effettuato nella clinica Hochrum di Innsbruck, in Austria, lo stesso centro dove si sono già operati Chiellini e Pavoletti. Resta da stabilire esattamente quando – nei prossimi giorni comunque – ma la decisione è presa: niente Villa Stuart, dove ieri il giocatore della Roma è stato visitato dal dottor Mariani e dove lo scorso gennaio era finito sotto i ferri per la ricostruzione, allora, del crociato del ginocchio destro.

Inizialmente l’intervento si sarebbe dovuto tenere proprio oggi, ma nelle ore successive alla visita effettuata a Villa Stuart Zaniolo ha chiesto di aver un po’ di tempo per riflettere su cosa fare e per provare a metabolizzare paure e ansie successive alla drammatica diagnosi. Dopo l’operazione di gennaio successiva all’infortunio avuto durante il match con la Juve, l’attaccante

era finito immediatamente sotto i ferri, iniziando in tempi rapidissimi una rieducazione che lo aveva riportato in campo alla ripresa del campionato dopo il lockdown. Una accelerazione che, forse, può ora mettersi in correlazione con il nuovo infortunio avvenuto due sere fa in Olanda con la maglia dell’Italia. Da qui la decisione di cambiare clinica e chirurgo. Nei prossimi giorni, dunque, l’intervento e poi una riabilitazione più cauta per allontanare, a soli 21 anni, la paura di non tornare più come prima. Lo riporta Sport Mediaset.

SOSPESA LA TRATTATIVA PER TORREIRA, ADESSO DECIDE ROCCO. ECCO I MOTIVI DELLO STOP

Sospesa la trattativa con l’Arsenal per Torreira, i motivi. Ora decide Rocco

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO