6 Dicembre 2021 · 14:43
9.8 C
Firenze

Vittoria più bella di quella contro la Juve per 4-2. Ecco perché

Vittoria importante. I sogni si costruiscono così, passo dopo passo. Dusan resta se puoi, e poi te ne vai. Delirio viola

Lo spettacolo, che Recita la vita

Esultanza Dusan Vlahovic

Come si può spiegare una goduria così? Per me non si può spiegare, nel mio caso, ho goduto di più di quando si è vinto contro la seconda squadra di Torino per 4-2. Ed ho anche un perché, a tutto questo. Nel giorno in cui battemmo la Juventus, mi andò tutto bene, sin dall’inizio. Autobus puntuali, treni in super orario, tutto perfetto. Quasi una sorta di annunciazione, quasi a voler dire: “oggi, godrai come un riccio!” . Oggi invece la mia giornata ha vissuto differenti assunti. Faccio i biglietti del treno, tipo un mese fa. Prendo le date dal panel della Fiorentina, che mi dice, che Fiorentina Milan si giocherà il 21 novembre. Quindi faccio un Roma Firenze per il 21, ed un Firenze Roma per il 22, di novembre, si intende. Niente la Fiorentina ha sbagliato, la partita si giocherà il 20 di novembre. Quindi mi affretto a cambiare i biglietti del treno, ma salta fuori che questo tipo di biglietti non si possono cambiare, e allora lì, inizi a perdere le staffe, e ti chiedi: “Ma perché?”.

Quindi mi accingo ha fare altro biglietti con la data giusta. Appena arrivo a Firenze una neve, che nemmeno a Mordor, mi confonde e perdo l’autobus per l’hotel.
Dopo aver trovato l’hotel alle 19:20, scendo di fretta e prendo il pullman verso lo stadio. Controllo l’orario con ansia, normalmente entro sempre un paio d’ora prima, ma questa volta sono arrivato, pelo pelo.

Ed è per questo che questa vittoria ha più gusto di quel Fiorentina Juve, almeno per me, parlo. Per venire a vedere questa partita ho dovuto inseguire il tempo è battere la sfortuna. Ma sono stato ripagato ampiamente . È stato uno spettacolo oggi stare in curva. Uno spettacolo cantare fino alla fine per i nostri giocatori.

Questa vittoria ci piace più delle altre, per come è maturata, e per la maturità che abbiamo in visto in campo stasera, nelle nostre fila. È stato un altalena di emozioni, che dalla curva si percepiscono sempre di più, ma è stata soprattutto una vittoria per una tifoseria che da sempre aspettava il suo momento.

Ai tempi del Fiorentina Juve, con Montella in panchina, si veniva comunque da annate buone, oggi invece questa vittoria ci dice che dopo il buio e la tempesta, il sole è sempre lì che aspetta, e allora alimentiamolo questo fuoco, rendiamolo nostro e sfidiamo chiunque.

Questa sera ho visto una grinta stupenda. Quelli che mi hanno sorpreso di più sono: Odriozola, Saponara e Vlahovic. Ma ad ogni modo, tutta la squadra, ha giocato da squadra una partita delicata come questa.

Questa sera non mi va di soffermarmi troppo sulla tecnica e sulla tattica. “Questa sera ho solo voglia di ballare” direbbero i Pinguini Tattici Nucleari, ed è così che ora vorrei ballare, sempre con l viola, nel cuore.

Francesco Pistola

 

ITALIANO: “Abbiamo vinto senza difesa”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO