Il neo arrivato in riva all’Arno Cyril Théréau, ha rilasciato un’intervista al Corriere Fiorentino. L’attaccante francese si è focalizzato soprattutto sul rendimento dei due figli d’arte, che sono per altro i più attesi. Ecco alcune delle sue parole: “Chiesa futura star? Se continua così sì. Non ho mai visto un 19enne allenarsi come fa lui. E’ un trascinatore e noi compagni dovremo aiutarlo a diventare un campione. Simeone? Vive per il gol e ha un’umiltà rara per i giovanissimi come lui. Morde le caviglie di tutti e si mette a disposizione dei compagni: è lo spirito della Fiorentina. Insieme possiamo vincere”.

Comments

comments