9 Dicembre 2021 · 06:12
5.9 C
Firenze

Sconcerti: “De Zerbi meglio di Juric, i giovani forti se ne vanno dalla Fiorentina. Basta 1 punto a partita”

Mario Sconcerti, giornalista ed ex dirigente della Fiorentina, nonchè grande tifoso viola, ha analizzato la situazione in casa viola

Mario Sconcerti ha parlato a TMW RADIO della situazione di casa Fiorentina, queste le sue parole

Chi vorrebbe come allenatore della Fiorentina?
“Se il rapporto con Gattuso si è raffreddato significa che non è mai nato… Che senso ha sentire l’allenatore quarto in classifica se non gli puoi fare la squadra. De Zerbi però va bene”.

Meglio di Juric?
“Sì. Juric è una garanzia ma è stato già scoperto tutto, mentre De Zerbi penso abbia qualcosa ancora di potenziale: il problema, comunque, è di giocatori. Se glieli dai buoni ha dimostrato di saper fare buone cose. Mi dispiacerebbe non venisse Gattuso, sarebbe nome ambizioso che costringe a fare una certa squadra. Prima dell’allenatore, c’è da capire che tipo di giocatori seguiranno”.

Anche per gli obiettivi.
“Certo. Vorrei capire cosa si cerca, anche tra i giovani ci sono diverse categorie. Ormai è chiaro che i ventenni non li puoi cercare perché a 23 anni se ne vanno, ma non puoi neanche fare una squadra come questa divisa tra giovani e vecchissimi. Sento sciocchezze su Vlahovic: la Fiorentina ci ha sempre pensato, ma perché doveva farlo firmare quando aveva segnato 6 gol? Non gli è mai convenuto, non è che la Fiorentina ci ha pensato tardi. Così cerchiamo un colpevole che non sia il giocatore. Se ha offerte…”.

Su chi deve fare la corsa la Fiorentina per salvarsi?
“Io ho molta fiducia sul quarto punto che dà aver vinto il confronto diretto col Benevento. Deve essergli successo qualcosa, e se la Fiorentina continua a fare più o meno un punto a partita riesce a farcela da sola. Ma ti basta una partita persa e ti saltano di nuovo tutti addosso”.

RINNOVO VLAHOVIC, COMMISSO SI GIOCA LA SUA CREDIBILITA’

Rinnovo Vlahovic: Una partita che Rocco non può perdere. Ne va della sua credibilità e del futuro della Fiorentina

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO