24 Gennaio 2022 · 11:46
6.8 C
Firenze

Sconcerti: “Commisso vuole essere l’imperatore: o mi adorate o mettete i soldi voi. Allenatore? Spero in Gattuso”

Le parole di Mario Sconcerti ai microfoni di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio

Mario Sconcerti, opinionista ed ex direttore generale della Cecchi Gori Group, è intervenuto a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, per commentare i temi caldi in casa Fiorentina. Ecco le sue parole:

“Mi viene da sorridere: la stampa fiorentina non è mai stata un problema per nessuno. A Firenze, tutto il problema tra Commisso e la stampa è che Commisso vuole essere adorato. Lui è l’imperatore, lui mette i soldi: o mi adorate o mettete i soldi voi. Questo tipo di rapporto non c’è mai stato ed in questo momento è qualcosa di nuovo. Prima i presenti li adottavamo, venivano, più o meno, dalle nostre parti. Adesso, invece, vengono da fuori e ti dicono che tu li devi amare, non stimare, li devi proprio amare. Uno pensa: magari dovrei giudicare… Ma non è così. Io porto i soldi, io giudico. Questo è il nuovo calcio, giusto o sbagliato che sia“.

TOTO-ALLENATORE “Oggi sentivo Commisso pensare ancora al Viola Park. Quello non ce lo toglie nessuno, ma l’allenatore un giorno o l’altro andrà preso. Io spero fortemente in Gattuso, altrimenti faremo tutti una brutta figura, sia i giornalisti che Commisso. Soprattutto, si spegnerebbero un po’ le speranze di vedere la Fiorentina secondo regole corrette

COMMISSO-STAMPA “La mia unica speranza è che i giornalisti e Commisso, se dovranno ancora parlarsi, non lo facciano in conferenza stampa perché quello è un tempo di tutti. Se devono offendersi lo facciano attraverso i propri organi di informazione, non attraverso organi che appartengono a tutti. Questo è un conflitto di interessi“.

LEGGI ANCHE:

GATTUSO ALLA FIORENTINA? NON ERA FATTA PRIMA E NON È FINITA ADESSO. LA LAZIO SI INSERISCE NELLA TRATTATIVA

Gattuso alla Fiorentina? Non era fatta prima e non è finita adesso. La Lazio si inserisce nella trattativa

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO