6 Dicembre 2020 · 00:00
12.6 C
Firenze

Romulo: “Devo tanto a Mihajlovic. Delio Rossi? Quando sento il suo nome ho ancora gli incubi”

Ecco alcune delle parole rilasciare in una diretta Instagram con Schira da Romulo, ex viola: “Corvino mi teneva d’occhio da quando avevo solo 17 anni. Ho imparato molto a Firenze. Quando sono arrivato non sapevo la lingua, non capivo nulla, è stato difficile, per fortuna che c’era Mihajlovic, vide subito che non ero un terzino quindi mi spostò in avanti. Gran parte del merito è suo. Ricordo ancora il primo gol in viola… poi arrivò Delio Rossi… quando sento il suo nome ho ancora gli incubi. Non ho mai visto il campo con lui. Poi arrivò Montella, aveva chiesto tantissimi calciatori, io volevo giocare e siccome non avevo spazio sono andato all’Hellas Verona”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Gori: “Sto lavorando bene al Vicenza per tornare più forte di prima a Firenze”

Gabriele Gori, giovane promessa in prestito al Vicenza, ha parlato del suo momento con la maglia dei biancorossi e sulla sua voglia di vestire di nuovo la maglia Viola

Dal centro sportivo della Fiorentina, Pulgar sarà in panchina con il Genoa

Secondo quanto riportato da Radio Bruno Toscana, lunedì sera la Fiorentina scenderà in campo con Dragowski tra i pali; Caceres, Milenkovic, Pezzella,...

CALENDARIO