18 Maggio 2021 · 07:32
11.4 C
Firenze

Ripa: “Non serve il bel gioco, servono punti. Quarta? È un mix fra Cannavaro e Roncaglia”

Le parole di Roberto Ripa ai microfoni di Radio Bruno Toscana

Roberto Ripa, ex team manager viola, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana per parlare del momento che sta attraversando la Fiorentine, soffermandosi particolarmente sulla difesa della squadra gigliata. Ecco le sue parole:  ha parlato di Fiorentina e in particolare della difesa:

DIFENSORI GOLEADOR “I numeri parlano chiaro per i difensori, la nota positiva è che segnano, come piaceva fare a me. Il mio motto era che dovevo fare 50 metri ad andare e 50 a tornare, almeno il pallone dovevo toccarlo. I gol di domenica vengono proprio dai difensori anche se il compito è non prenderli e qui si sta facendo fatica. Io sono fautore della difesa a 4, a tre ti toglie le responsabilità perché pensi che intervenga il compagno e perdi il giusto ritmo”.

DIFESA A 4 “Prandelli ha provato all’inizio con risultati mediocri. Lui li vede tutti i giorni e provando ha capito che gli toglieva sicurezza ma possiamo fare solo supposizioni. La squadra ha ricalcato le difficoltà che già aveva prima, noi giudichiamo in base a quello che vediamo ma dietro c’è un lavoro. Prandelli giudicherà in base a come li vede durante gli allenamenti e ad equilibri. Ma ormai non c’è da ricercare il bel gioco, c’è solo da portare a casa questi 12-14 punti necessari per una salvezza che non è così facile come sembrava”.

PUNTI SALVEZZA “La squadra può farli? Se imbrocchi alcune partite bene si, ma se continui a risicare punticini diventa complicato. Se domenica porti a casa i tre punti le cose si mettono in una certa maniera. In casa ora abbiamo partite proibitive e bisogna che fuori casa invertiamo il trend”.

MARTINEZ QUARTA ” Il percorso da lui intrapreso è più che positivo perché quando arrivi in un contesto diverso hai bisogno di tempo per capire il calcio in Italia. Qualche figuraccia iniziale lo addebito a questo ma non ho mai pensato che fosse un mediocre essendo anche un nazionale argentino. Ha forza fisica e pur non dotato di altezza è dominante nel gioco aereo anche in fase offensiva e il suo percorso di crescita lo sta facendo in maniera positiva, sta facendo vedere delle cose buone dal punto di vista tecnico perciò il futuro viola è lui. Mi ricorda Roncaglia per la forza fisica ma lo avvicino al modello Cannavaro, marcatore sull’uomo come una volta, e con una forza esplosiva che sopperisce appunto all’altezza”.

LEGGI ANCHE:

RICORSO DI ITALIA NOSTRA SUL VIOLA PARK, CASINI: “SIAMO TRANQUILLI, MA IL PROGETTO RISCHIA DI RALLENTARE”

Ricorso di Italia Nostra sul Viola Park, Casini: “Siamo tranquilli, ma il progetto rischia di rallentare”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Bucchioni: “Gattuso ha chiamato Pradè per dire no alla Fiorentina. Causa lite nello spogliatoio domenica post partita”

Gattuso alla Fiorentina? Nelle ultime ore sembra allontanarsi la possibilità di vedere Gattuso sulla panchina viola. Questo il tweet di Enzo Bucchioni CRISCITIELLO: "TUTTI GLI...

Criscitiello: “Stanno rifiutando tutti la Fiorentina, Gattuso intenzionato a dire no. Conferenza Commisso non ha aiutato”

Michele Criscitiello, nel corso di Calcio e Mercato in diretta su Sportitalia, ha parlato della trattativa tra Gattuso e la Fiorentina: "Tutti gli allenatori contattati...

CALENDARIO