10 Luglio 2020 · 02:31
21.3 C
Firenze

Playoff e playout, la Fiorentina potrebbe avere una clamorosa opportunità, ma occhio anche alle spalle…

In caso di stop al campionato, che ripartirà il 20 giugno, sì ai playoff e playout, sì all’algoritmo (ma riguarderebbe solo l’accesso alle Coppe europee, le retrocessoni e non lo scudetto) e sì anche alle retrocessioni.

Play-off e play-out scatterebbero solo in caso di stop al campionato

Gravina al termine del consiglio federale ha così parlato: “Non c’è soluzione migliore, oltre al campo, che confrontarsi con play-off e play-out. Un mini-torneo è sempre meglio rispetto a un algoritmo che comunque è stato chiarito. E’ una media ponderata che tiene conto del peso che deriva dalla media dei punti fatti in casa e fuori casa, moltiplicato per il residuo delle gare. La Lega di A lo ha approvato e accettato, speriamo non serva a nulla”.

I playoff saranno, molto probabilmente tra le prime 6 e i playout tra le ultime 6. Guardando la classifica vediamo che, nella condizione attuale, la Fiorentina non parteciperebbe nè ai Playoff e nè ai playout dato che si trova al 13 esimo posto. Ma la classifica è molto corta, quindi la squadra di Iachini deve fare molta attenzione. Infatti i viola sono a 9 punti dal sesto posto, ma anche a soli +2 punti dal 14esimo posto che significherebbe playout per evitare la serie B.

Clamorosamente la classifica, così corta, offrirebbe anche la possibilità a Ribery e compagnia la speranza di fare i playoff scudetto. Ebbene sì, avete letto bene.

Fra poco meno di 15 giorni riprenderà il campionato, saranno partite meno spente di quanto si poteva pensare. Classifica corta e rischio di playoff e playout, tutto può succedere.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Juric chiude alla Fiorentina: “Sto per rinnovare con il Verona. Amrabat il più forte”

Intervistato da SKY Sport, Ivan Juric, tecnico dell’Hellas Verona, ha così commentato il pareggio contro l‘Inter, queste le parole riportate da Alfredopedullà.com: “Volevamo fare una grande gara...

Di Gennaro: “Chiesa? Ha più colpe lui del club viola. Non prenderei De Rossi alla Fiorentina”

"Più colpe nel caso Chiesa del club o sue? Penso più del calciatore - ha detto Antonio Di Gennaro a TMW -. È in...

CALENDARIO