2 Dicembre 2021 · 04:30
9.7 C
Firenze

CorFio, Pezzella e Ribery, le caviglie sono a pezzi, verso il ko anche contro la Roma. Lirola…

Per il francese si è aggiunto un problema muscolare. Pezzella ci ha provato contro l'Udinese ma il dolore è troppo forte

Dicono che ogni squadra abbia il suo tallone di Achille. Poi c’è la Fiorentina che, invece, ha il suo punto debole nelle caviglie. Una specie di maledizione, che si sta abbattendo come una mannaia sulla squadra di Iachini. Se non altro con l’avvio di questo campionato per Ribery i guai parevano superati. E invece no. Colpa anche o forse sopratutto della brutta botta rimediata da Barella alla seconda giornata. Così l’ex Bayern si ritrova spesso a fare i conti col dolore e, quando si fa troppo forte, a dare forfait. È già successo in due occasioni su cinque. A questo negli ultimi giorni si è aggiunto anche un risentimento muscolare. La sua presenza domenica contro la Roma non si può dare per scontata.

Ancora meno possibilità di recupero ne ha German Pezzella. Un altro leader colpito dalla maledizione. Rientrato a Cesena con lo Spezia dopo 70′ è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Poi, domenica, l’Udinese. Una partita che il capitano ha voluto giocare a tutti i costi, nonostante il dolore. Ha resistito 38′ prima di arrendersi. Poi ieri German si è sottoposto ad ulteriori accertamenti dai quali è emerso un quadro non esattamente rassicurante. Lirola, situazione meno grave. Si valuterà giorno per giorno e, in base alle sue sensazioni, si deciderà se rischiarlo o meno. Lo riporta il Corriere Fiorentino.

LEGGI ANCHE,COMMISSO: “HO DATO IO LA 10 A CASTROVILLI”. L’ACCORDO C’È GIÀ, PRIMA DI NATALE L’UFFICIALITÀ DELL’ALLUNGAMENTO

Commisso: “Ho dato io la 10 a Castrovilli”. L’accordo c’è già, prima di Natale l’ufficialità dell’allungamento

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO