Le parole del noto esperto di calciomercato, Alfredo Pedullà intervenuto nel corso del Pentasport di Radio Bruno Toscana. Ecco le sue parole:
“Il Milan su Veretout si è portato in una posizione di vantaggio nelle ultime ore. Non mi aspetto novità da questa trattativa fino a dopo il weekend, la valutazione complessiva sarà su cifre intorno ai 25 milioni. La società viola, avendo da poco ufficializzato Pradè, non ha fatto passi avanti sul fronte arrivi,siamo allo stato embrionale. La Viola ha memorizzato dei gradimenti in uscita: ha deciso di blindare Pezzella, di non riscattare Muriel e prendere atto delle numerose offerte ricevute per Dragowsky, senza dimenticare l’interesse del Parma per Laurini. Le grandi avevano una proprietà consolidata, la Fiorentina ha cambiato tutto, è normale che sia leggermente più indietro. Tra i ragazzi di ritorno dai prestiti Castrovilli è più avanti degli altri. A Cremona ha dimostrato di essere un grande talento, per me è pronto, un talento fresco. Anche Ranieri molto bene, Gori stagione tormentata, su Sottil è necessario decidere. Aspettiamo la cena-incontro di New York tra Commisso e Montella, poi il mercato si metterà in moto”.