21 Settembre 2021 · 13:36
19.8 C
Firenze

LANCIARE VLAHOVIC, SE NON ORA, QUANDO? QUELLE PAROLE DI PIOLI SUL GIOVANE…

di Flavio Ognissanti

Abbiamo già ampiamente parlato di Simeone, non segna da quasi 800 minuti ma a preoccupare, strano a dirsi, non sono i mancati gol ma il fatto che l’argentino sbagli costantemente passaggi, appoggi, movimenti, tocchi.

In questo scenario che è sotto gli occhi di tutti però, il vice Simeone (indicato con fermezza e convinzione sia dalla società che dal tecnico viola) che porta il nome di Dusan Vlahovic, non ha mai giocato quest’anno. Sei minuti contro l’Inter a San Siro, quattro minuti contro il Cagliari a Firenze, solo 130 secondi contro il Frosinone, in totale 13 minuti. Una miseria.

Il serbo classe 2000 si allena ormai da un anno con i grandi ed è indicato dagli addetti ai lavori come uno delle più talenti under 20 in circolazione.

E’ stato Pioli a confermare più volte quanto fosse bravo e pronto il calciatore, lo ha ripetuto più volte in sala stampa rispondendo anche a chi mostrava dei dubbi su come il vice Simeone potesse essere un giocatore cosi giovane e inesperto. Il tecnico viola si è sempre mostrato certo e convinto.

Ma i fatti non stanno seguendo le belle parole che gli sono state dette. Se Vlahovic non gioca adesso che Simeone sta mostrando limiti imbarazzanti, quando toccherà davvero a lui? Ieri addirittura gli è stato preferito Thereau

Pioli sta mostrando davvero poco coraggio nel lanciare i giovani più forti. Stesso discorso per Sottil ma anche per Montiel, che fine hanno fatto? Perchè non giocano mai? 

Interrogativi che nascono spontanei, se decidi di farli restare, di puntare su di loro, se ne parli bene perchè poi questi non hanno mai fiducia e non giocano? A questo punto è controproducente la loro permanenza a Firenze, non sarebbe stato meglio un prestito?

In questo scenario di tanta pochezza offensiva, non ci sarebbe momento migliore per farli giocare. Se uno di questi fosse stato un difensore, sarebbe stato quasi impossibile un inserimento, perchè la difesa è il reparto che meglio funziona oggi nella Fiorentina, ergo andarla a cambiare inserendo un giovane sarebbe stata arduo e penalizzante. Ma in fase offensiva, dove i gol latitano, dove il centravanti è imbarazzante, cosa si aspetta per fa giocare Vlahovic? Ai posteri…

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO