Questa mattina Luca Calamai sulle pagina della Gazzetta dello Sport ha dato la notizia del rinnovo ormai imminente tra Federico Chiesa e la Fiorentina. Il giornalista ha scritto che entro la fine di novembre il talento classe 97 viola rinnoverà con la squadra viola con un contratto da 2 milioni netti a stagione. In serata Calamai ha rincarato la dose dicendo che questo sarà il regalo di Natale per tutti i tifosi viola.

Ma, oltre a questa notizia, il giornalista ha anche scritto che questo rinnovo di contratto di Chiesa anticipa solo il suo futuro neroazzurro. Infatti, sempre nello stesso articolo, è scritto che è quasi sicuro che Chiesa andrà via e che lo accoglierà l’inter che potrebbe sborsare una cifra vicina ai 50 milioni di euro. La società neroazzurro darà il suo assalto al numero 25 in primavera, un assalto che farà vacillare tutti. “Inter all’orizzonte” così viene scritto.

In un colpo solo è stata data una bella notizia ai tifosi viola ma allo stesso tempo è stato anche detto che molto probabilmente Chiesa andrà via mettendo di nuovo tutto in discussione parlando semplicemente di un lontana possibilità e probabilità che ad oggi, questo c’è da dirlo, non trova assolutamente riscontri.

Chiesa vuole restare alla Fiorentina e la società viola da come sembra, almeno per ora, non sta assolutamente pensando alla sua cessione. Come tra l’altro ha rivelato più volte anche il numero uno del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Intanto questa è una serata decisiva per l’italia, la nostra nazionale si gioca tutto contro la Svezia e Gigi Buffon, nella sua conferenza pre partita, ha dichiarato “Bisogna essere tutti uniti, senza nessuna divisione, dobbiamo tifare tutti Italia”

Bellissime parole, toccanti. Peccato però che proprio lui, il capitano della Nazionale, solo pochi mesi fa e in occasione della doppia sfida europea tra Fiorentina e Borussia M’Gladbach si faceva fotografare con la sciarpa dei tedeschi di cui si pronunciava grande tifoso. Un clamoroso autogol e una grande provocazione che i tifosi viola non hanno affatto dimenticato. Ricordate?

Buffon con la sciarpa del Borussia M’gladbach prima della partita contro la Fiorentina

Flavio Ognissanti

 

Comments

comments