21 Settembre 2021 · 14:16
23.8 C
Firenze

Il retroscena, Jorgensen un mese fa ha chiamato Firenze: “Vengo per la Juventus e vado in Fiesole”

Un mesetto fa ha chiamato Firenze e ha prenotato un posto per la partita più attesa: la sfida con la Juventus. Quel posto, però, non sarà in tribuna vip o nello sky-box di qualche amico, ma in curva Fiesole. Fra i tifosi, fra chi, per 90’ minuti e oltre, inciterà la squadra e ’sparerà’ slogan e cori contro il ’nemico’ bianconero.

La prenotazione in curva di Jorgesen l’ha rivelata qualche giorno fa il suo connazionale Norgaard. Ma i blitz in viola del danese sono sempre stati curiosi. Chi non lo rivede in versione autista di bus, in occasione della trasferta in Europa League della Fiorentina a casa dell’Esbjerg (era il 2014) e chi invece non lo ricorda (con grande sorpresa) nel 2017, a vedere quella sfida Champions delle Women’s contro il Fortuna. Questione di cuore, insomma. Cuore di tifoso viola.

LEGGI ANCHE, JORGENSEN: “CONTRO LA JUVENTUS SARÒ IN CURVA FIESOLE PERCHÈ SONO TIFOSO VIOLA. NORGAARD…”

La Nazione

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO