5 Dicembre 2021 · 01:08
9.2 C
Firenze

Iachini: “Facevo parlare Ribery prima della gara. Con lui qualche screzio. Mio lavoro ottimo”

Beppe Iachini ha allenato la Fiorentina negli ultimi due anni, seppur in due momenti diversi. Le sue parole sull'esperienza in viola

iachini
Foto Carlo Bressan

All’evento Palermo Football Conferenze era presente Beppe Iachini che ha parlato anche di Fiorentina, queste le sue parole raccolte da TMW:

“Franck è un grande campione e un grande uomo, è stata una bella esperienza. C’è stato anche qualche screzio ma è normale, per il bene della squadra. Abbiamo un grande rapporto con lui, umano e professionale. Questi giocatori sanno dare sempre un apporto importante, anche per i compagni. Hanno sempre la parola giusta nel momento giusto. A volte lo facevo parlare prima della gara e quando diceva le sue parole pesavano sempre. Metteva nel discorso anche valori umani e morali, come famiglia e figli. C’è differenza tra grandi giocatori e campioni

L’avventura a Firenze è stata bella, ci ero stato da giocatore e ci sono tornato da allenatore. Ho trovato una squadra in difficoltà, non potevo fare troppi fronzoli ma dovevo portare a casa punti. Quando subentri le cose sono diverse, devi riportare fiducia. Piazze come quella di Firenze hanno molta pressione. Siamo arrivati decimi nella prima stagione, partendo dal terzultimo posto, poi sono stato confermato perché il mio lavoro è stato valutato come ottimo. Ho valorizzato alcuni giocatori, Chiesa è stato ceduto a 60 milioni, Vlahovic era solo un ragazzo e anche Castrovilli ha iniziato a crescere” conclude Iachini.

VLAHOVIC PUÒ DIRE ADDIO A GENNAIO

Repubblica, l’obiettivo della Fiorentina è vendere Vlahovic a gennaio per 75 milioni

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO