A Lady Radio, durante Caffè Viola Benedetto Ferrara ha parlato a lungo della questione TAS  Fiorentina-Milan. Queste le sue parole: “Penso che la società non avesse tutta questa voglia di giocare in Europa, perché sapevano che avrebbero dovuto spendere. Le nostre sono ipotesi, è chiaro, ma il fatto che la mail inviata dalla Fiorentina al TAS sia stata spedita sette ore dopo dimostra che non c’era voglia di prendere il posto al Milan. E poi la società diceva solo di voler assistere all’udienza, quindi non era certo una priorità per loro. A dimostrazione di tutto quanto diciamo anche che l’obiettivo di quest’anno è il settimo posto che tra l’altro non garantisce automaticamente l’Europa. Così si demotiva uno spogliatoio e lo stesso Pioli non era certo contento di sentire certe parole.”