5 Dicembre 2020 · 15:30
14.7 C
Firenze

Esclusiva Garbo, Mediaset: “Iachini sarà il primo tecnico esonerato dell’anno. Fiorentina in Europa League..”

Il noto giornalista Mediaset presenta la gara dell'Olimpico

 

Daniele Garbo, giornalista scrittore

Oggi la Fiorentina scende in campo all’Olimpico di Roma contro i giallorossi, così noi della redazione di Labaroviola abbiamo contattato in ESCLUSIVA l’ex giornalista Mediaset Daniele Garbo. Il quale da un paio di settimane possiamo trovare anche in libreria, dato che ha dato alle stampe il suo primo libro. “Un inviato poco speciale”(Edizioni 2000diciassette) è una gustosa raccolta di memorie ed aneddoti di 40 anni di carriera. Incontri con personaggi legati allo sport nel quale l’autore apre il cassetto dei ricordi, da un Mike Tyson respinto al ristorante fino ad un fantomatico weekend a casa Gheddafi per un’intervista a Batistuta (allora ancora alla Fiorentina) mai andata in onda per colpa del figlio Al Saadi.

Buongiorno Daniele, parlaci dei giallorossi. Che squadra si troverà di fronte la Fiorentina?

“La Roma trovo sia una buonissima squadra a differenza di ciò che pensa l’opinione pubblica. Negli undici titolari può valere il quarto posto. È al momento carente di ricambi, ma se nel corso del campionato qualche promessa crescesse potrebbe allargare la rosa a disposizione del tecnico Fonseca”

Passiamo nel dettaglio la formazione giallorossa?

“La difesa è molto giovane, con i vari Mancini – Kumbulla – Ibanez, meno male che è rientrato dal Manchester United l’esperto Smalling. Sugli esterni da un lato è tornato Karlsdorp ma che al momento è improponibile, anche l’alternativa Santon non convince. A sinistra Spinazzola è una forza della natura se gli infortuni lo abbandonassero. Il centrocampo con Veretout e Pellegrini è ben affiatato e davanti il tridente Pedro – Dzeko e Mikitharyan vale il top che la serie A possa offrire”.

Mkhitaryan esulta con la maglia della Roma

Come vedi l’operato del tecnico Fonseca?

“Mi piace il suo modo di comunicare, vive in una città che è una pentola a pressione perenne, ma lui col suo equilibrio ha il carattere che serve in tale realtà. La Roma oggi ha 8 punti, che potevano essere almeno uno di più senza la svista – Diawara che costò la penalizzazione a Verona. Non dimentichiamo che quel giorno, Dzeko non poté giocare per via del suo possibile passaggio alla Juve”.

Entrambe le squadre son gestite da proprietà americane, come le valuti?

“Friedkin è un tipo presente, vive qua con il figlio e sta cercando di capire le dinamiche cittadine e del calcio italiano. A differenza del predecessore Pallotta, il quale scelse di vivere a Boston e pilotare il tutto a distanza, con l’aggiunta che ogni anno vendeva almeno un pezzo da novanta ed indebolita la squadra. Oggi l’attuale proprietario si è privato del solo Kolarov, che non era più titolare ed in più anche in nerazzurro sta facendo d’anni. Commisso ha Firenze ha fatto moltissimo in un anno, riportando entusiasmo in una piazza un po’ sfinita dal legame coi Della Valle. Deve ancora organizzare al meglio la rosa della squadra, ma da quest’anno farà meglio sono convinto.”.

Jack Bonaventura guida il centrocampo viola

La Fiorentina la vedi pronta per competere all’Europa League?

“La società ha migliorato la squadra, specie a centrocampo ha messo tecnica e muscoli con Amrabat e Bonaventura. Le note dolenti come penso da inizio anno sono Iachini, del quale predissi che sarebbe il primo tecnico esonerato della stagione e la mancanza di un ‘9’ al centro dell’attacco. Ecco che colmate queste due falle potrebbe sì lottare per l’europa”.

Marco Collini

LEGGI ANCHE: RADIO RADIO, SARRI HA UN ACCORDO CON LA FIORENTINA..

Radio Radio: “Sarri ha già un accordo con la Fiorentina, so che allenerà lì”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CorrSport, Juventus indagata nel caso Suarez. Rischia dal blocco del mercato alla retrocessione in B

Paratici indagato, la Juve alza il muro della difesa. Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport parla della vicenda, il club bianconero si...

Kouamè: “Esterno? No, io sono una punta e voglio fare gol. I tifosi viola mi scrivono tanto”

Kouamè ha parlato al media ufficiale della Fiorentina, queste le parole dell'attaccante ivoriano: "Anche senza la presenza del mister in campo è andata bene perchè...

CALENDARIO