21 Ottobre 2021 · 07:53
13.4 C
Firenze

Empoli si coccola il talento Ricci, non parte a gennaio. Lo vuole la Fiorentina, duello con Milan e Napoli

Nato a Pontedera, classe 2001. Stiamo parlando di Samuele Ricci, talento toscano che gioca nell'Empoli. Sarà asta per lui

Giovane, di talento e dal futuro assicurato: Samuele Ricci ha già stregato i grandi club di Serie A e costretto la dirigenza dell’Empoli a gestire le tante telefonate, arrivate nel corso degli ultimi mesi. Napoli, Milan e Fiorentina sono solo alcune delle società interessate al 2001 di Pontedera, come raccolto in esclusiva dalla redazione di SerieBnews

Mentre l’Empoli attende di capire le sue condizioni in vista del weekend, il futuro di Samuele Ricci comincia ad essere sempre più roseo. Il salto di categoria e/o di club appare ormai alle porte, con diversi club di Serie A proiettati sul ragazzo, in vista della prossima stagione. Tra questi, soprattutto il Napoli, che gode di rapporti storicamente buoni con il club di patron Corsi e che già nella scorsa estate aveva presentato un’offerta ufficiale per portare il giovane 2001 all’ombra del Vesuvio.

La volontà dell’Empoli, però, è stata chiarissima: Ricci non si muove, almeno non fino al termine della stagione. Pertanto, no secco al Napoli e messaggio diretto alle altre pretendenti. Anche perché sono stati diversi i club di Serie A che hanno mostrato un interesse davvero concreto per l’azzurrino. E Milan e Fiorentina sono certamente tra questi, dato che non hanno mai smesso di seguire il calciatore e mostrare apprezzamento verso il suo entourage e la dirigenza dell’Empoli.

Anche se Ricci resterà ad Empoli fino al termine della stagione, non va esclusa una possibile asta già a gennaio, dove le varie pretendenti cercheranno di battere sul tempo la relativa concorrenza.

DA BERGAMO, CAOS SPOGLIATOIO ATALANTA, POSSIBILI DIMISSIONI DI GASPERINI. LITE CON GOMEZ E ILICIC

Da Bergamo, caos spogliatoio Atalanta, possibili dimissioni di Gasperini, lite con Ilicic e Gomez

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO