2 Dicembre 2021 · 23:24
6.5 C
Firenze

Da Bergamo, caos spogliatoio Atalanta, possibili dimissioni di Gasperini, lite con Ilicic e Gomez

Non è un buon momento per l'Atalanta, nel giorno della partita più importante di Champions League e a pochi giorni dalla partita contro la Fiorentina

Vigilia agitata quella dell’Atalanta, che stasera si gioca il passaggio del turno di Champions contro l’Ajax. Sul web sono spuntati degli audio – ovviamente senza alcun riscontro ufficiale e che potrebbero tranquillamente essere stati inventati – che parlano di un presunto litigio tra Gian Piero Gasperini e Gomez nello spogliatoio.

Tutto sarebbe iniziato lo scorso turno europeo quando il Papu avrebbe avuto un confronto ravvicinato con il tecnico bergamasco, in cui avrebbe avuto un ruolo anche Ilicic. Sempre secondo gli audio che girano tra i social, Gasperini avrebbe anche presentato le dimissioni, respinte da Percassi arrivato a Zingonia, e sarebbe pronto a ripresentarle dopo la partita di Amsterdam. Ai microfoni di Sky, il tecnico ha tagliato corto sulle voci degli ultimi giorni: “Lasciando Zingonia, nella testa di tutti c’era e c’è solo un pensiero: dobbiamo dare il massimo per rimanere in Champions, sapendo che affrontiamo un avversario che non perdonerà il minimo errore da parte nostra.

Tutto il resto non conta e non ci coinvolge alla vigilia di un incontro così delicato”. Ci hanno pensato i tifosi a cercare di appianare la spaccatura. “Insieme abbiamo scritto la storia, uniti conquisteremo la gloria”, recita uno striscione appeso all’inferriata del cancello d’ingresso del Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia, sede dell’Atalanta, con la foto di un abbraccio di Gasperini al Papu.

Il cartellone con la foto dei due è stato sovrapposto ad un altro striscione, “Sempre con te – orgogliosi di voi”, presente da settimane. Ha fatto discutere anche il post del Papu pubblicato su Instagram. Nessuna didascalia, solo una faccina con i cuori e una carrellata di foto in compagnia di Ilicic. Lo sloveno ha subito ricondiviso sul suo profilo: un messaggio di unità difficile da equivocare. Questo lo riporta il Corriere dello Sport.

Tuttosport invece conferma quanto accaduto, parlando di tregua armata per una notte per far vivere alla città di Bergamo un altro sogno. Il clima in casa Atalanta pare essere tesissimo, ma c’è unità di intenti da parte di tutti di conquistare la qualificazione agli ottavi di Champions League in casa dell’Ajax. Per i nerazzurri basterà infatti un pari per accedere alla fase a eliminazione diretta per la seconda volta consecutiva. Prima l’impresa e poi si valuterà il futuro, soprattutto quello di Gasperini. Le dimissioni non sono ancora arrivate, ma le voci su un suo possibile addio si fanno sempre più insistenti. Toccherà a Percassi trovare una mediazione, ma quel che è certo è che lo spogliatoio dell’Atalanta è spaccato in due.

Dimissioni sì o dimissioni no? Questo l’argomento che spaventa i tifosi dell’Atalanta. Gasperini deciderà anche in base al risultato di questa sera e le sue parole nel post partita sono molto attese, forse più dei 90′. Servirà chiarezza dopo le mille indiscrezioni trapelate nelle ultime ore che raccontano di una lite molto accesa tra il Papu Gomez e il tecnico dell’Atalanta nell’intervallo della sfida con il Midtjylland. Da qui mille ricostruzioni, più o meno violente, un tam-tam di notizie alimentate sui social e non confermate ne smentite dalla società. Toccherà a Gasperini risponderà a mille domande, si spera con il sorriso post qualificazione.

ACF SMENTISCE RAPPORTO ROTTO TRA CUTRONE E LO SPOGLIATOIO VIOLA, IL COMUNICATO

ACF SMENTISCE RAPPORTO ROTTO TRA CUTRONE E LO SPOGLIATOIO VIOLA, IL COMUNICATO

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO