19 Settembre 2020 · 18:26
30.4 C
Firenze

Cutrone: “Ci aspetta una battaglia contro il Genoa. Siamo un bel gruppo, i tifosi ci aiutano tantissimo”

Queste le parole rilasciate da Patrick Cutrone a Violachannel: “Qui a Firenze mi sto trovando benissimo, la squadra è fantastica, la città è bellissima, sarà veramente bello viverci. Nel tempo libero sono andato un po’ in giro, mi piace un sacco. Prima di arrivare sapevo un po’ la situazione dei viola non c’era tranquillità e serenità ma son contento che siamo riusciti a vincere queste gare, abbiamo dimostrato che siamo un bel gruppo. Quel coro dei tifosi del Wolverhampton l’ho visto non so quante volte. All’inizio è stato inaspettato mi avevano fatto un altro coro, questo poi mi ha fatto un po’ sorridere perché è simpatico, fa piacere sapere che sei apprezzato. Ai Wolves è stata una bella esperienza sono cresciuto sia a livello umano che calcistico. Ora penso al presente, penso partita dopo partita a dimostrare il mio valore, mi piace farmi voler bene ai miei compagni. Molti già li conoscevo quindi è stato un po’ più semplice però sono uno che ritiene molto importante subito l’inserimento in gruppo, all’inizio ho parlato un po’ con tutti e sono stato attento ai movimenti che chiedeva il mister. Con Chiesa ho giocato molti anni in Nazionale quindi ci conosciamo benissimo, sappiamo tutti il suo lavoro, conosco anche Sottil, Ranieri e Lirola, sono tutti bravi ragazzi. Iachini? Si vede che ci tiene tantissimo a ciò che fa, tiene ad ogni ragazzo di questo gruppo, siamo un bel gruppo. Non ho un idolo particolare, mi piaceva guardare Shevchenko, Inzaghi, Van Persie, Drogba… tutti grandi campioni. Vincere aiuta a vincere, voglio aiutare questa squadra. Vincere giocando bene è una cosa in più, mentalmente sicuramente ci aiuta e ci può dare un’idea su che tipo di squadra siamo. Il primo gol è stata una bellissima emozione, volevo far gol anche a Napoli ma me l’hanno annullato, spero di continuare così. Batistuta è stato un grande, un’icona del calcio e della Fiorentina, da calciatori come lui c’è solo da imparare. I quarti contro l’Inter sarà una bellissima gara da affrontare, ho giocato due anni a San Siro per me sarà emozionante, ora però dobbiamo pensare a sabato. Come ho potuto vedere queste tre partite ci hanno aiutato tantissimo i nostri tifosi, son davvero contento, loro ci supportano sempre, dobbiamo continuare così sia per loro che per noi. Come far male al Genoa? Lo vedremo questa settimana insieme al mister, speriamo di continuare così e di entrare concentrati, ci aspetta una battaglia”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ds del Torino su Torreira: “Il mister ha stima di Rincon, il regista non è una priorità”

Il direttore sportivo del Torino Vagnati, intervistato da Sky nel pre partita di Fiorentina-Torino, ha parlato di mercato, in particolare dell'obiettivo Torreira: "All'inizio di stagione...

Pradè a Sky: “L’entusiasmo della gente ce lo dobbiamo conquistare. Chiesa vale più di 70 milioni”

Pradè, intervenuto ai microfoni di Sky, ha parlato della Fiorentina e della stagione che si prospetta: C'è stato molto entusiasmo intorno al ritorno di Rocco...

CALENDARIO