21 Ottobre 2021 · 05:38
13.4 C
Firenze

Cecchi: “Fiorentina grande orchestra, Nico Gonzalez primo violino. Ma serve più cinismo”

Le parole di Stefano Cecchi ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno

cecchi

Stefano Cecchi, firma de La Nazione , è intervenuto ai microfoni del Pentasport, trasmissione di Radio Bruno, per parlare di alcuni temi caldi in casa Fiorentina. Ecco le sue parole:

FIORENTINA-INTER “Il tasso di bellezza della Viola nel primo tempo contro l’Inter è stato altissimo. Per certi versi ricordava la squadra di Montella, con una grande differenza però. Ovvero che la Fiorentina di Italiano riesce a dare sensazioni simili ma con meno talento negli interpreti. L’Inter poi ha vinto grazie al talento individuale ed alla profondità della rosa, grazie al loro strapotere economico”.

PROGETTO “Il progetto calcistico Viola resta affascinate, la prestazione è stata ottima. Questa squadra può regalarci grandi soddisfazioni ma l’assenza di Nico Gonzalez peserà tantissimo ad Udine. La Fiorentina è una grande orchestra diretta ottimamente da Italiano in cui l’argentino è il primo violino”.

NICO GONZALEZ “Ha caratteristiche uniche, sostituirlo è complicato. Certo, oltre agli elogi è necessario migliorare sotto alcuni aspetti. Ad esempio serve più cinismo in zona gol. Sta mancando qualcosa in fase realizzativa, i gol sono pochi rispetto alla mole di gioco creata”.

LEGGI ANCHE:

ANTOGNONI: “CON COMMISSO PARENTESI CHIUSA, MATRIMONIO FINITO, HANNO FATTO ALTRE SCELTE”

Antognoni: “Con Commisso parentesi chiusa, matrimonio finito, hanno fatto altre scelte”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO