Antonio Cassano ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport dove ha parlato anche della Fiorentina degli anni 90: “La Juve continuerà a vincere, sono bravi e anche forti di testa. Ma il livello si è abbassato. A fine anni Novanta c’erano le sette sorelle. La settima, la Fiorentina, aveva in attacco Rui Costa, Edmundo e Batistuta. Ecco perché posso continuare a giocare a lungo e fare la differenza e non è giunto il momento di smettere”.