Il giornalista de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai è intervenuto in collegamento al Pentasport di Radio Bruno Toscana ha commentato così la gara che domani vedrà Fiorentina e Atalanta giocarsi il turno di Coppa Italia:

“La partita di domani credo che vedrà una Fiorentina senza responsabilità e che non avrà niente da perdere. Domani mi aspetto una Fiorentina con la sua gente. L’Atalanta ha senza dubbio qualcosa in piu’ ma su gara secca ci saranno anche i viola. C’è paura in campo nei giocatori viola, voglio bene a Iachini e spero che trasmetta il coraggio a questa squadra che sta sempre bassa con molti dei suoi uomini.

Deve giocare chi sta bene. Servono undici giocatori che vogliano far bene, serve ancora trovare un’identità di gioco che ancora deve arrivare.

Duncan non è un acquisto che sfera la squadra verso la zona europea. Cutrone invece è una bla operazione, se trova il suo posto nel mondo qua diventa uno di quelli che segnerà per sempre.

La gara contro la SPAL è stata sbagliata per alcuni motivi; Chiesa fuori ruolo, Boateng lontano da una condizione accettabile. Se poi tutto deve girare attorno ad un Pulgar che è in difficoltà..Smettiamo di parlare di paura, serve mettere in campo giocatori che hanno gamba e fiato. Domani sarà un’altra storia, un’altra partita”.