Babacar ed un addio scontato, ma con il ritorno di Corvino…

Crystal Palace vicino all'acquisto del centravanti viola. Ma se dovesse tornare Corvino...

Babacar sempre piu verso l’Inghilterra. Questa la sensazione, dopo la permanenza di Sousa, con la scelta di continuare con l’allenatore portoghese. Che ha già espresso la sua volontà: puntare su attaccanti con caratteristiche diverse e meno statiche rispetto al senegalese. Che, comunque, ha un buon mercato e che potrebbe portare nelle casse molti milioni di euro. Niente prestito, niente operazione interlocutoria, la Fiorentina sembra pronta a dividersi dal talento del settore giovanile.

Sempre che arrivi una offerta congrua, sempre chela sua cessione possa aiutare ad arrivare a calciatori importanti. In questo senso il Crystal

Babacar sempre piu verso l’Inghilterra. Questa la sensazione, dopo la permanenza di Sousa, con la scelta di continuare con l’allenatore portoghese. Che ha già espresso la sua volontà: puntare su attaccanti con caratteristiche diverse e meno statiche rispetto al senegalese. Che, comunque, ha un buon mercato e che potrebbe portare nelle casse molti milioni di euro. Niente prestito, niente operazione interlocutoria, la Fiorentina sembra pronta a dividersi dal talento del settore giovanile.

Sempre che arrivi una offerta congrua, sempre chela sua cessione possa aiutare ad arrivare a calciatori importanti. In questo senso il Crystal Palace sembra il club che nelle ultime settimane ha fatto più passi in avanti per arrivare ad un accordo. Anche con l’entourage del calciatore. Che piace anche in Italia, in particolare al Bologna. Vedremo cosa accadrà, ma la sensazione è che le prossime giornate possano essere decisive.

Il calciatore ha voglia di conoscere molto presto il proprio futuro. Sta recuperando dall’infortunio che non gli ha permesso di terminare la stagione e sarà al 100% per l’inizio della nuova annata. Tutto già scritto? Quasi. Perché si sa che nel calcio gli scenari possono cambiare anche da un giorno all’altro. Ad esempio se dovesse tornare Corvino alla Fiorentina. Allora, in quel caso, il futuro di Babacar potrebbe non essere più così scontato. Il ds di Vernole, che lo scoprì e lo portò in viola, difficilmente accetterebbe l’addio del suo «figliol prodigo». Anzi, probabilmente deciderebbe di ripartire da lui, Sousa permettendo. Scenari, possibilità, scenari di un mercato in uscita che presto, molto presto, prenderà il via.
La Nazione

Palace sembra il club che nelle ultime settimane ha fatto più passi in avanti per arrivare ad un accordo. Anche con l’entourage del calciatore. Che piace anche in Italia, in particolare al Bologna. Vedremo cosa accadrà, ma la sensazione è che le prossime giornate possano essere decisive.

Il calciatore ha voglia di conoscere molto presto il proprio futuro. Sta recuperando dall’infortunio che non gli ha permesso di terminare la stagione e sarà al 100% per l’inizio della nuova annata. Tutto già scritto? Quasi. Perché si sa che nel calcio gli scenari possono cambiare anche da un giorno all’altro. Ad esempio se dovesse tornare Corvino alla Fiorentina. Allora, in quel caso, il futuro di Babacar potrebbe non essere più così scontato. Il ds di Vernole, che lo scoprì e lo portò in viola, difficilmente accetterebbe l’addio del suo «figliol prodigo». Anzi, probabilmente deciderebbe di ripartire da lui, Sousa permettendo. Scenari, possibilità, scenari di un mercato in uscita che presto, molto presto, prenderà il via.
La Nazione

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments