Simone Verdi, attaccante del Bologna, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport. Il talento ex Milan, Empoli ed Eibar ha parlato di quelle che potranno essere le ambizioni del club felsineo, ma anche dell’imminente derby dell’appennino contro la Fiorentina: “Sto bene, con il Napoli ho giocato la prima vera buona partita. Partenza? Le prime due gare sono andate bene, un buon pari col Torino e la vittoria importante a Benevento. Fiorentina ed Inter? Dobbiamo ripartire dai primi 70′ fatti alla grande col Napoli. Quel risultato (0-3) è bugiardo, abbiamo tenuto testa bene. La squadra mi sembra superiore, ci siamo rinforzati in difesa, uno come De Maio ha personalità, è importante per lo spogliatoio. Fiorentina? Stimo Astori e Chiesa, temo Simeone e un po’ Thereau, scambierei la maglia con Badelj. Obiettivi? Salvarci il primo possibile e poi vedere. Per fare un risultato tipo quello dell’Atalanta serve il gruppo e loro lo avevano. A livello personale migliorarmi e superare i sei gol della passata stagione”.

Comments

comments