24 Settembre 2021 · 14:03
25.4 C
Firenze

Zaniolo incanta ancora. Corvino lo cacciò, adesso è un rimpianto per la Fiorentina…

Continua l’ascesa di Nicolò Zaniolo. Un talento puro, cristallino, che a settembre era indicato da tutti come una vera e propria incognita quando Roberto Mancini lo inserì nella lista dei convocati per la sua Nazionale. D’altronde, il classe ‘99 non aveva ancora debuttato in Serie A e qualche giorno dopo Eusebio Di Francesco lo lanciò addirittura titolare al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid all’esordio in Champions.

Una gara che poteva ’bruciare’ il talentuoso ragazzo e che l’ha invece fortificato, sia in termini di esperienza che di personalità. L’ha confermato contro l’Inter all’Olimpico, di fronte quei tifosi che lo avevano bollato come un giovane di belle speranze e nulla più. Almeno per questa annata. Invece la Roma, ora, spera che possa diventare il nuovo fenomeno a tinte giallorosse scrive Tuttomercatoweb.com

Un rimpianto per la Fiorentina, che l’ha lasciato andar via da giovanissimo senza batter ciglio su scelta di Pantaleo Corvino. I giallorossi ringraziano e coccolano uno dei migliori in campo, se non il migliore in assoluto, all’Olimpico. Immaginatelo adesso nella squadra di Pioli…

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO