25 Ottobre 2021 · 13:40
14.6 C
Firenze

“Voler bene alla Fiorentina”. La lezione di Marcos Alonso, Savic e Cuadrado a Vlahovic

Il tradimento di Vlahovic alla Fiorentina. Il problema non è voler andare via, ma farlo prendendo in giro tutti

Firenze, stadio A.Franchi, 28.08.2021, Fiorentina-Torino, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Sapete cosa hanno fatto Savic, Marcos Alonso e Cuadrado poco prima di essere venduti dalla Fiorentina rispettivamente ad Atletico Madrid e Chelsea portando nelle casse viola complessivamente 80 milioni? I tre giocatori lanciati dalla Fiorentina hanno rinnovato il contratto con la società viola per dare la possibilità alla Fiorentina di guadagnare il massimo dalla loro cessione. Un atto vero di amore e riconoscenza.

Le parole di Vlahovic sono state una presa in giro verso tutti. Perchè avere parole di affetto verso la società, verso i tifosi, verso l’intera città e poi non rinnovare facendo un danno economico alla Fiorentina, mettendola tra l’altro in una posizione scomoda, non è voler bene alla Fiorentina. E’ farle uno sgarro enorme.

Diffidate da chi prova a giustificare Vlahovic riducendo il tutto a “Eh ma non esistono più gli Antognoni di una volta”. Nessuno chiedeva a Vlahovic di rimanere a vita alla Fiorentina.

Sarebbe stato di certo bellissimo ma i tifosi viola, così come tutti gli altri tifosi, non sono mica scemi. A Vlahovic si chiedeva semplicemente di rispettare la società, di rispettare i tifosi e la piazza tutta. Di essere grato a loro per essere stato lanciato e scoperto. Voler andare in una squadra che lotta per vincere la Champions League è legittimo, farlo prendendo in giro tutti e facendo uno sgarbo economico alla Fiorentina, no.

A Vlahovic si chiedeva solo di essere onesto e sincero. Non vuoi rimanere? Va benissimo, ti vendiamo ad agosto quando per te sono arrivate offerte molto alte. Vuoi restare? Ok, rinnovi il contratto. Invece ha ingannato dirigenti che in questo caso non hanno nessuna colpa. Se non quella di essersi fidati del ragazzo e di non avergli messo il tempo limite per la risposta due mesi fa, in pieno mercato.

Quello che ha fatto Vlahovic a fine luglio a Moena è stato brutto. Perché prendere in giro i tifosi con la frase “Quando mi offrono firmo” quando contemporaneamente ad ogni incontro chiedevi sempre sistematicamente di più di quanto offriva la società. Commisso offriva 3 milioni e Vlahovic chiedeva 4. Commisso offriva 4 milioni e Vlahovic chiedeva 5, Commisso è arrivato ad offrire 5 milioni netti e la risposta è stata chiederne 6. Sempre uno in più rispetto alla proposta viola che semplicemente accontentava la sua richiesta precedente. Presa in giro permanente.

Essere grati alla Fiorentina vuol dire rinnovare il contratto per poter permettere alla società a cui devi tutto, di guadagnare dalla tua cessione, che sarebbe arrivata quando lo volevi tu. Considerata la clausola di rescissione pari al tuo valore sul mercato

Vlahovic semplicemente non vuole bene alla Fiorentina. Il ragazzo ci ha semplicemente preso in giro tutti con le sue parole. Un bambino, ha ragione Pedullà quando lo apostrofa come tale.

Flavio Ognissanti

LA RICHIESTA DI VLAHOVIC, RESTARE A GIOCARE IN ITALIA

TMW, Vlahovic vuole restare in Italia, non vuole l’estero. Juventus in pole, dietro il Milan

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO