Queste le parole rilasciate da Dusan Vlahovic nella mixed zone del Franchi: “Per me è importante far goal quando entro, solo così posso creare difficoltà nelle scelte al mister, sto pensando già alla prossima gara. Ogni giorno lavoro al 100%. Mi piace molto Firenze, oggi ci è mancato il goal ma presto arriverà, nel secondo tempo abbiamo avuto molte occasioni. Siamo un mix di calciatori giovani e calciatori d’esperienza, faremo bene. Ora testa al Cagliari. Pedro non è un mio avversario, siamo compagni di squadra il nostro obiettivo comune è vincere, l’importante è la vittoria. Sono giovane, Firenze mi ha adottato spero di rimanere qui, anche la proprietà ci è molto vicina, stanno facendo un ottimo lavoro, ci sentiamo una famiglia. Simeone non l’ho sentito ma è una brava persona però andiamo a Cagliari per vincere, siamo vicini all’alta classifica”.