Sotto gli occhi del mister due volte campione d’Italia, con la Primavera dell’Inter, Stefano Vecchi, la Fiorentina si aggiudica in maniera perentoria l’ottavo di finale di Viareggio Cup contro il Torino e vola ai quarti. I viola, mandano un messaggio nkn molto indiretto ai granata anche in ottica finale di Coppa Italia, che vedrà di fronte proprio le due squadre. Una sorta di finale anticipata quella di oggi, in cui le emozioni non sono davvero mancate.  – Gara subito giocata a viso aperto e buoni ritmi da ambo le squadre, che si accende improvvisamente dopo dieci minuti. Koffi parte sulla sinistra in contropiede, gli va incontro Onisa del Torino e sul rimpallo la palla sfiora la porta granata. Risposta immediata del Toro con un colpo di testa di Rauti, che esce di pochissimo sopra la traversa. Passano pochi minuti e arriva anche il gol: bell’affondo di Maganjic a destra, il rimpallo aiuta ancora la Fiorentina con la palla che resta lì per il numero 29, il quale scodella per Montiel, che di sinistro insacca a porta vuota. Il Toro accusa il colpo e dopo l’ennesima palla persa davanti all’area di rigore, lo stesso Montiel mette in mezzo dove Longo controlla e insacca il bis. Che inizio per i gigliati. La squadra di Coppitelli è in bambola e nel giro di due minuti concede anche lo 0-3: Ferrarini affonda sulla corsia destra, entra in area e con un diagonale allunga il vantaggio. Prima del duplice fischio, c’è però tempo per i gol del riscatto granata: il primo lo realizza Onisa ribattendo in rete una corta respinta di Chiorra su tentativo da ottima posizione di Murati. Il secondo è una gran girata di Rauti in area di rigore, bravo a trasformare un perfetto invito da destra.RIPRESA PIÙ TRANQUILLA – Al rientro in campo Coppitelli cambia qualcosa dopo un primo tempo di grande difficoltà sulla corsia sinistra. Tutto inutile perché proprio da lì arriva il gol del poker viola: Montiel recupera palla e va sul fondo, servendo Longo al centro, che insacca di prima intenzione. I granata si sbilanciano ancora alla ricerca del terzo gol, ma ad andare vicina alla rete è ancora la Fiorentina: bell’azione corale conclusa da Gorgos in maniera quasi perfetta. La palla sbatte sulla traversa e torna in campo, prima di essere allontanata. C’è ancora tempo per un bell’intervento di Chiorra su tiro cross da destra prima del triplice fischio finale.

FIORENTINA (4-3-3): Chiorra; Ferrarini, Dutu, Gillekens, Simonti; Fiorini, Gorgos; Montiel, Maganjic (C), Koffi; Longo.

TORINO (4-3-1-2): Gemello; Onisa, Isacco, De Angelis, Rauti (C); Belkheir, Sportelli, Gilli; Enrici, Murati, Singo

Marcatori: 12’ Montiel, 17’ e 1’ st Longo, 21’ Ferrarini, 30’ Onisa e 37’ Rauti.

Note: Ammoniti Singo, De Angelis, Longo e Fiorini.

Tuttomercatoweb.com