UN FALSO ATTO INTIMIDATORIO CHE SA DI RICATTO

È lotta tra i tifosi viola e la famiglia Della Valle, adesso c'è una nuova puntata da registrare, forse la più brutta...

0
604

È di oggi l’articolo della Gazzetta dello Sport a firma di Luca Calamai che riporta come la famiglia Della Valle sia rimasta molto irritata dalle critiche dei tifosi viola degli ultimi mesi e stia pensando di lasciare la squadra al sindaco della città. Ieri il nostro Dario Ghebbe ha espresso perfettamente le motivazioni per cui oggi i tifosi della Fiorentina sono irritati e scontenti da questa gestione.

L’articolo di oggi scritto sulla Gazzetta, se davvero fosse vero, rappresenterebbe un atto grave nei confronti dei tifosi viola. I Della Valle non possono rispondere cosi ad una contestazione giusta sia nei modi, sia nelle tematiche. Sarebbe un ricatto brutto per i tifosi di questa squadra, come a dire “Se non vi va bene quello che facciamo e ci criticate, noi andiamo via” qualcosa di veramente brutto e fuori da ogni logica e da ogni libertà. Si avrebbe l’impressione di essere così in ostaggio, e di non avere la possibilità di evidenziare tutti gli errori gravi che si stanno commentendo e che si sono fatti negli ultimi anni.

Nell’articolo di Luca Calamai c’è anche il riferimento al “riconsegnare la squadra al sindaco”. Onestamente, pensare di regalare la squadra alla città di Firenze e aspettare che qualcuno la prenda in omaggio è un qualcosa fuori dalla realtà. La famiglia Della Valle non è di certo stupida e se dovesse disfarsi della Fiorentina sarà per una cifra molto alta, non di certo un regalo fa fare al primo che capita.

 

Flavio Ognissanti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.