Si è aperta una vera e propria asta per accaparrarsi il gioiellino viola Federico Chiesa. Il figlio d’arte mette tutti d’accordo all’Intersotto ogni punto di vista. Spalletti da tempo è in pressing su papà Enrico, dall’altra parte però la Juventus può giocarsi il bonus dato dal possibile riscatto di Pjaca e i buoni offici con Corvino maturati al tempo dell’affare Bernardeschi. Tuttavia lo sbarco di Marotta in nerazzurro potrebbe rompere gli equilibri. Di certo nella corsa a Chiesa chi sta peggio è il Milan, considerato che difficilmente Elliott potrà competere con le rivali nella prima estate in cui dovrà fare i conti con le sanzioni Uefa scampate dopo il cambio di proprietà.

Tuttosport