di Lorenzo Bigiotti

Nonostante una Fiorentina molto sperimentale, sono molto le buone sensazioni che la prima uscita nella ICC ha lasciato. La nota maggiormente positiva è sicuramente quella di Sottil, che ha realizzato un gol davvero meraviglioso ed è stato premiato come migliore in campo. Il ragazzo, reduce dal prestito con il Pescara, sembra ad un passo dalla conferma in prima squadra. Montella sembra intenzionato a dargli un ruolo da vice Chiesa, ammesso che la stella viola decida di restare. Le altre note maggiormente positive sono Castrovilli e Vlahovic. mentre però il secondo era già molto conosciuto, il primo ha impressionato tutti a suon di allenamenti fantastici a Moena e con una grande prestazione ieri sera. Considerata anche la peluria di centrocampisti che i viola hanno in rosa la conferma è presso che scontata. Per il serbo invece, occorrerà capire chi arriverà come prima punta e se Simeone sarà ceduto per poter intuire se rimarrà oppure verrà prestato, ma la sensazione è quello che anche lui dovrebbe restare in viola.

Infine, a proposito di giovani, Dragowski nonostante una piccola incertezza sul gol, si è confermato su livelli molto alti. Ma non solo; anche i terzini sinistri Ranieri (impiegato però al centro) e Terzic hanno compiuto delle prestazioni davvero soddisfacenti. Il loro futuro però potrebbe essere in prestito lontani da Firenze, perchè in rosa ci sono già due terzini sinistri che sembrano destinati a restare come Biraghi e Hancko